MotoGP: Marquez si prende la pole a Brno, ma Rossi è incollato

Il campione del mondo in carica davanti a tutti, ma Valentino Rossi si prende la seconda casella della griglia. Pedrosa apre la prima fila, Dovizioso apre la seconda.

Il pilota della Yamaha, Valentino Rossi

259 condivisioni 1 commento 0 stelle

di

Share

E sono 70. Altra pole position per Marc Marquez, 41 solo in MotoGP. Ma se il pilota della Honda è un missile, non è da meno Valentino Rossi, che si piazza alle spalle del numero 93. In terza posizione l'altra HRC ufficiale, quella di Dani Pedrosa. Dovizioso apre la seconda fila, davanti a Crutchlow e Lorenzo. Solo settimo Vinales.

Piloti rigenerati dalle vacanze. Veloci sin dalle prime prove libere i piloti in lotta per il mondiale, con Marquez sempre davanti a tutti. In palla anche le Ducati, con Lorenzo che ha fatto importanti passi avanti. Attenzione alle previsioni del tempo però: domani è prevista pioggia e con la gara bagnata le carte si mischiano nuovamente.

Una weekend che serve anche a ricordare una leggenda del motociclismo come Angel Nieto. Lo spagnolo si è spento dopo giorni in cui ha provato a lottare tra la vita e la morte: si è rivelato fatale l'incidente con il suo quad mentre si trovava a Ibiza.

MotoGP, Petrucci e Bautista in Q2

Subito prestanti Petrucci e Folger, i favoriti per il passaggio nella seconda sessione di prove ufficiali. Il pilota tedesco del team Tech3 stampa il miglior tempo al terzo giro buono, piazzandosi davanti proprio al ternano della Ducati. Che però si sveglia all'ultimo tentativo buono e strappa il pass per la Q2.

Insieme a Danilo anche Alvaro Bautista. Brno è uno dei tracciati preferiti dallo spagnolo, che senza faticare più di tanto conquista il secondo tempo. Niente da fare per Rins e lo stesso Folger. Notte fonda per Andrea Iannone, che al rientro ai box vede fumare la sua moto, qualifiche finite nel peggiore dei modi per il pilota della Suzuki.

Davanti a tutti c'è Marquez, ma Rossi è attaccato

Il solito missile, versione copia/incolla del Sachsenring. Marquez domina in lungo e in largo. L'unica a tenere botta è la Yamaha numero 46 di Valentino Rossi. Alle spalle del nove campione del mondo c'è Dani Pedrosa, tornato in palla dopo le ultime uscite. Chi non risponde presente è Andrea Dovizioso, davanti anche al suo compagno di squadra, Jorge Lorenzo. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.