Neymar al Paris Saint-Germain, è ufficiale: 222 milioni al Barcellona

Un trasferimento record: 222 milioni al Barcellona, 30 di stipendio al brasiliano fino al 2022, pronto a fare il suo esordio in Ligue 1 dopo aver vinto tutto in Spagna.

1k condivisioni 43 commenti 5 stelle

di

Share

L'operazione di mercato più costosa della storia del calcio è stato ufficializzata. L'ultimo sfizio dello sceicco Nasser Al-Khelaifi si chiama Neymar, che dal Barcellona passa al Paris Saint-Germain per la cifra record di 222 milioni di euro con buona pace della Liga. Più del doppio dell'offerta che un'estate fa convinse la Juventus a cedere al Manchester United Paul Pogba, da oggi il secondo trasferimento più oneroso di sempre.

Non scherzava il patron del PSG, quando lo scorso inverno dichiarò di poter spendere 250 milioni per Messi. Nel giro di qualche mese ha semplicemente cambiato obiettivo. La potenza economica della squadra francese è clamorosa e nessuno si era mai spinto a tanto per l'acquisto di un singolo calciatore. Il trasferimento di Neymar in Ligue 1 segna un altro punto di svolta nella storia del calciomercato, dopo quelli di Maradona, Ronaldo, Figo, Zidane, Cristiano Ronaldo, Bale e del già citato Pogba.

Morale a parte, è un'operazione che fa contenti tutti. Il PSG diventa automaticamente una delle favorite per la vittoria della Champions League, il Barcellona intasca 222 milioni da utilizzare sul mercato e il calciatore guadagnerà il doppio dello stipendio percepito in blaugrana fino al 2022 (da 15 a 30 milioni a stagione).

Ufficiale: Neymar lascia il Barcellona e va al Paris Saint-Germain

Era il 17 luglio quando il quotidiano spagnolo 'Marca' annunciava per primo la volontà di Al-Khelaifi di pagare il prezzo della clausola rescissoria del brasiliano. Uno schock per i tifosi del Barça, che fino a qualche giorno prima attendevano sviluppi positivi dell'opera di convincimento verso Marco Verratti, portata avanti dallo stesso Neymar. Evidentemente, il centrocampista italiano deve aver portato argomenti più validi.

Sedici giorni dopo, il brasiliano lascerà per l'ultima volta il centro sportivo del Barcellona, senza neppure svolgere l'allenamento. L'agente del calciatore, Wagner Ribeiro, posta su Twitter una foto della Torre Eiffel. È il preludio alla firma di un trasferimento storico.

Col Barcellona ha realizzato 105 gol

NeymarCopyright GettyImages
Neymar con la maglia del Barcellona nel luglio del 2017

Neymar saluta i blaugrana dopo quattro stagioni da protagonista, nelle quali ha realizzato 105 gol in 186 partite giocate (68 reti in 123 presenze in Liga). Il palmarès parla chiaro: 2 campionati spagnoli, 3 Coppe del Re, una Supercoppa di Spagna, una Champions League e un Mondiale per Club. Ha vinto tutto, ma all'ombra di Messi. Al Paris Saint-Germain sarà la vera star, la possibilità di alzare la coppa dalle grandi orecchie senza l'aiuto della Pulce, di Suarez e di Iniesta, unita al raddoppio dello stipendio, ha senza dubbio stimolato le sue ambizioni. L'Europa è avvisata.

"Convinto dalle motivazioni del club"

Neymar ha già rilasciato le prime parole da giocatore del PSG: 

Sono estremamente felice di unirmi al Paris Saint Germain. Da quando sono arrivato in Europa, questo club è stato sempre uno dei più competitivi e ambiziosi. E la sfida più grande, quella che mi ha spinto di più a unirmi ai miei nuovi compagni, è conquistare i titoli che i tifosi vogliono. L'ambizione del Psg mi ha portato qui, assieme alla passione e all'energia di questo club. Ho giocato 4 anni in Europa e mi sento pronto per questa sfida. Da oggi farò tutto il possibile per aiutare i miei nuovi compagni di squadra, per aprire nuovi orizzonti per il mio club e regalare gioia ai suoi milioni di tifosi in giro per il mondo.

Ecco invece le parole del patron del PSG, Nasser Al Khelaifi:

Neymar è oggi uno dei migliori giocatori al mondo. La sua mentalità vincente, la sua forza caratteriale e il suo senso di leadership ne hanno fatto un grande giocatore. Porterà molta energia positiva qui. In sei anni abbiamo costruito un progetto molto ambizioso che ci ha già portati ai più alti livelli del calcio francese ed europeo. Oggi, con l'arrivo di Neymar, sono convinto che ci avvicineremo ancora di più, col sostegno dei nostri tifosi, a realizzare i nostri più grandi sogni.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.