Milan-Craiova 2-0: Bonaventura-Cutrone, rossoneri ai play-off

Segna Bonaventura dopo nove minuti, raddoppia Cutrone a inizio ripresa. Applausi per Donnarumma e per i nuovi acquisti Bonucci e Biglia, presentati prima della gara.

L'esultanza di Bonaventura

1k condivisioni 57 commenti 5 stelle

di

Share

La festa a San Siro può cominciare. Il Milan batte 2-0 l'Universitatea Craiova grazie a Bonaventura e Cutrone e supera meritatamente il terzo turno preliminare di Europa League. Ottima la prestazione dei rossoneri, apparsi molto più dinamici rispetto al match disputato in Romania. Saluta invece la competizione Devis Mangia: il miracolo non si è compiuto.

Sarà il sorteggio di venerdì 4 agosto a decidere l'avversario della squadra di Montella nel play-off, l'ultimo turno precedente alla fase a gironi di Europa League. Intanto, però, società e tifosi possono gioire per la squadra costruita in appena un mese da Fassone e Mirabelli.

A tal proposito, prima del fischio d'inizio sono stati presentati i nuovi acquisti Bonucci e Biglia: i rossoneri avranno tempo fino all'11 agosto per risolvere i problemi legati alle fideiussioni bancarie e al momento i due trasferimenti non sembrano a serio rischio.

Milan-Craiova: apre Bonaventura, applausi per Donnarumma

Bonaventura golCopyright Twitter
La gioia del primo gol di Bonaventura

Rispetto alla partita d'andata, Montella sceglie Locatelli in mediana e Conti, all'esordio dal primo minuto, al posto di Abate. Confermato Cutrone al centro dell'attacco, complice un problema fisico sofferto da André Silva. Due cambi anche per Mangia: out Briceag e Gustavo, dentro Ferreira e Vagenin.

Parte forte il Milan, che nei primi minuti chiude gli avversari nella propria trequarti. I 65.763 spettatori si fanno sentire così forte che a Kessié sfugge il fischio dell'arbitro prima di calciare in rete a gioco fermo (5'), facendo esplodere per qualche secondo San Siro, zittito dalla posizione in fuorigioco di Cutrone.

La voglia di esultare a un gol è tanta, e ad accontentare i tifosi ci pensa Bonaventura al 9', che segna a porta vuota dopo l'uscita sbagliata di Calancea, realizzando la sua prima rete stagionale.

Il Craiova reagisce con Mitrita, che come sette giorni fa, solo davanti ad un applauditissimo Donnarumma, spreca l'occasione calciando sul portiere. Un minuto dopo è Rodriguez a sfiorare il gol, trovando sul suo tentativo la risposta di Calancea. Nel finale, il portiere moldavo salva sulla botta da fuori di Suso e viene graziato sulla ribattuta da Conti, che manda fuori.

Secondo tempo: raddoppia Cutrone

CutroneCopyright Twitter
Patrick Cutrone esulta per il 2-0

Nella ripresa raddoppia subito Cutrone, bravo ad approfittare, sul lancio di Rodriguez, di un rimpallo favorevole per siglare la rete del 2-0, la prima in assoluto con la maglia dei grandi in gare ufficiali.

Con il risultato e la qualificazione in cassaforte c'è anche tempo per l'esordio di Calhanoglu e per quello, a San Siro, di André Silva, entrati rispettivamente al 65' e 70'. Niang sfiora due volte il tris, ma Calancea è bravo a chiudere lo specchio. Il risultato non cambia, neanche dopo i tre minuti di recupero decretati da Popov. Il Milan passa, ma nella lista delle cose da fare è soltanto all'inizio.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.