Parte l'assalto ai Patriots, l'NFL torna in campo per la presason

La nuova stagione apre i battenti con la preseason e Tom Brady assieme ai suoi Patriots dovrà respingere gli attacchi di Steelers, Cowboys e Falcons per riconfermarsi.

Brady e i Patriots per riconfermarsi

93 condivisioni 4 commenti 5 stelle

di

Share

Abbiamo mandato la scorsa stagione in archivio con il primo Super Bowl terminato in overtime, la più grande rimonta della storia e la mano piena di anelli per la coppia Tom Brady-Bill Belichick che hanno confermato una volta di più il loro dominio sul football moderno, la loro capacità di essere intramontabili e di battere un sistema escogitato esclusivamente per un ricambio continuo di squadre al vertice. Gli Atlanta Falcons, probabilmente, si svegliano ancora oggi di soprassalto durante la notte pensando a quel 28-3 gettato alle ortiche e a tutti quei meme che sono usciti nelle settimane e nei mesi successivi. Ma ora ci siamo lasciati ufficialmente alle spalle l’ultimo weekend del 2017 senza NFL, perché da quel 5 febbraio l’attesa è stata lunga, praticamente infinita e anche se la preseason può essere solo parzialmente considerata vero football, vedere il pallone volare alto e finire tra le mani sapienti di running back, ricevitori o quarterback è semplicemente il motivo per cui passeremo delle lunghe domeniche con ribs e fiumi di birra pensandoci per qualche ora dei veri americani.  

Partiamo innanzitutto mettendo a disposizione i modi per guardare l’NFL. Ovviamente il primo sarà proprio Fox Sports che garantirà partite in diretta ogni weekend divise tra sabato nelle due fasce orarie e lunedì, poi con relative repliche durante la settimana. Per essere completamente aggiornati e per i bulimici di football c’è lo splendido NFL Game Pass, messo a disposizione dalla lega che regala la visione in streaming e on demand di tutte le partite, assieme a un’incredibile varietà di trasmissioni, approfondimenti e focus grazie a NFL network che parla 24/7 della lega più spettacolare del mondo. 

Il prezzo non è necessariamente a buon mercato perché ci assestiamo su 239 euro per l’intera stagione ed è chiaro che questi soldi sono giustificati prevalentemente per chi è davvero appassionato nel profondo. Si può però stipulare un contratto di sette giorni free per provare il servizio e decidere se rinnovare. Bisogna solo stare attenti, in caso non si voglia sottoscrivere l’annuale, di rigettare il rinnovo automatico perché altrimenti vi verrà scalata l’intera quota. Ora siete pronti a salire a bordo.

Patriots NFL Champions 2017?

Se il sistema è fatto per creare sempre nuovi vincitori, non è una caso che negli ultimi vent’anni ci siano state solo due squadre a compiere il cosidetto repeat (Broncos 98-99 e Patriots 2004-05). Questa volta però tutto sembra davvero apparecchiato per l’ennesimo trionfo dei Patriots. Nella scorsa stagione sono riusciti a portare a casa il titolo senza il loro principale target aereo Rob Gronkowski, fermato da un problema alla schiena forse non ancora risolto.

Hanno recuperato uno svantaggio incredibile solo per il fatto di avere Tom Brady a orchestrare la rimonta e in offseason sono ulteriormente migliorati portandosi a casa il cornerback Stephon Gilmore che probabilmente era l’unica pecca fisica in una difesa già incisiva di suo sebbene pare ci siano state schermaglie serie con il WR Julian Edelman durante un allenamento. L’attacco è dominante e non sembra ci possa essere modo di neutralizzarlo, la mente che muove tutto è come sempre illuminata. E allora come si fa per fermarli?

L’unica credibile alternativa a bocce ferme viene dalla NFC e si chiama Dallas Cowboys. La coppia Prescott-Elliott ha rivoluzionato completamente le prospettive dei texani che già vantavano una linea offensiva assolutamente inarrestabile (le stagioni di DeMarco Murray e dello stesso Elliot non sono casuali) e una batteria di ricevitori molto affidabile. C’è qualche perplessità sulle qualità difensive di questa squadra che potrebbero essere l’unico ostacolo per arrivare al grande ballo.

Dak Prescott ed Ezekiel Elliott

Non succede, ma se succede…

Dietro a questa coppia quali potrebbero essere le alternative più credibili? Di sicuro tra queste ci sono gli Atlanta Falcons che con Ryan e la coppia Freeman-Coleman nel backfield può aprire spazio al miglior ricevutore della lega Julio Jones. Il ritorno di Desmond Trufant rende anche la secondaria un ottima unità, ma c’è quel tarlo del Super Bowl da togliere:

Dovremo essere bravi a prendere come stimolo la sconfitta della scorsa stagione e non renderlo un dramma psicologico da cui non si può uscire. Dipende solo da noi. (M.Ryan)

Dietro di loro c’è una batteria formata principalmente dai grandi classici competitor, ovvero i Gren Bay Packers e i Seattle Seahawks che per solidità ed esperienza sono sempre a una/due partite dall’atto finale. Nella AFC prosegue la storia dei grandi classici con gli Steelers che non saranno sempre entusiasmanti da vedere, ma quando c’è da giocare per vincere ci sono e secondo pronostici accreditati si giocheranno proprio con New England un posto al sole. 

Dietro di loro ci possono essere i Kansas City Chiefs che potrebbero far tesoro dell’esperienza nella scorsa stagione e dei sorprendenti L.A. Chargers che si sono mossi bene in offseason e hanno velleità di successo. La strada per Minneapolis parte questa sera con l’inizio della preseason e che sia come sempre una stagione di grande football.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.