NBA, lo shopping di Beyoncé: vuole comprare i Rockets?

Secondo Bloomberg la celebre popstar farebbe parte di una cordata interessata a investire nella squadra di basket di Houston che vale circa 2 miliardi di dollari.

Beyoncé

285 condivisioni 13 commenti 5 stelle

di

Share

Mike D'Antoni ne ha viste tante nella sua carriera cestistica e di sicuro non troverà nulla da obiettare se davvero si troverà a rispondere del proprio operato sulla panchina degli Houston Rockets a una popstar. Sì, perché, stando alle anticipazioni di Bloomberg, ci sarebbe anche Beyoncé nel gruppo di imprenditori interessati a rilevare la franchigia texana di basket NBA dalle mani di Leslie Alexander.

"Arsenio" D'Antoni, come lo aveva soprannominato Dan Peterson ai tempi dell'Olimpia Milano per la sua abilità a far sparire il pallone nelle proprie mani, guida Houston dal 2016 e non può dar retta alle voci. Con l'aiuto delle sue stelle, da Chris Paul a James Harden, punta dritto all'obiettivo: fare meglio della stagione scorsa quando i Rockets si piazzarono terzi a Ovest.

A tutto il resto ci pensa Les, che della franchigia è il proprietario dal 1993 quando l'acquistò per 83 milioni di dollari. Ma quanto valgono oggi i Rockets? La stima l'ha fatta recentemente Forbes: 1,2 miliardi, sempre in valuta statunitense, destinati però ad aumentare nel caso si verificasse un passaggio di proprietà.

NBA, lo shopping di Beyoncé: vuole comprare i Rockets?

E visto che tre anni fa Steve Ballmer staccò un assegno da 2 miliardi di dollari per comprarsi i Los Angeles Clippers, sembra verosimile che Beyoncé & C. dovranno attestarsi su una cifra simile se vorranno acquistare gli Houston Rockets.

Beyoncé all'All Star Game
Beyoncé all'ultimo All Star Game

Sotto la guida di Mutombo

Notoriamente tifosa della squadra texana, la cantante di successi planetari come Crazy in love o If I were a boy non sarebbe certamente la prima esponente del mondo dello spettacolo a sbarcare nel mondo dello sport americano. Il marito Jay-Z, che attualmente è socio in un'agenzia che rappresenta molti giocatori NBA fra i quali Kevin Durant, è stato in passato azionista dei Brooklin Nets, così come Will Smith e Justin Timberlake lo sono rispettivamente dei Philadelphia 76ers e dei Memphis Grizzlies.

Mutombo in NBA
Mutombo in azione con la maglia dei Rockets

Il catalizzatore e organizzatore della cordata di imprenditori interessata ai Rockets sarebbe Dikembe Mutombo, l'ex cestista congolese - ora 51enne - che chiuse la carriera proprio a Houston nel 2009: chissà che proprio grazie a lui il B'Day di Beyoncé non possa trasformarsi in... Basket Day.

Beyoncé on stage

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.