FIFA 18: svelati i valori di Maradona, Henry e Yashin

Dopo Ronaldo, EA Sports alza il velo anche sulle card di altre tre Icone del nuovo capitolo: ecco le statistiche del Pibe de Oro, dell'ex Arsenal e del Ragno Nero.

1k condivisioni 25 commenti 5 stelle

di

Share

Prima erano Leggende, da quest'anno si chiamano Icone. Con questi valori, sono semplicemente i primi della classe. Dopo Ronaldo "Il Fenomeno", EA Sports ha rilasciato anche i valori ufficiali di altre tre card Icon. Si tratta di tre nomi dal peso specifico elevatissimo: Diego Armando Maradona, Thierry Henry e Lev Yashin. Saranno i protagonisti della modalità Ultimate Team del nuovo e attesissimo FIFA 18, mentre rimangono ancora da svelare le statistiche di Pelé.

La grande novità di quest'anno è la possibilità di giocare con le Icone anche su PlayStation, al contrario delle ormai vecchie Leggende, disponibili solamente per Xbox. In attesa dell'uscita ufficiale di FIFA 18, prevista per venerdì 29 settembre, gli appassionati possono quindi pregustare i numeri che gli sviluppatori hanno assegnato a questi giganti del calcio mondiale.

Le stesse Icone offriranno la possibilità di toccare con mano il nuovo capitolo del videogame con tre giorni d'anticipo: chi pre-ordinerà la propria copia online della "Icon Edition" (ma anche la "Ronaldo Edition"), avrà a disposizione il gioco il 26 settembre. Un motivo in più per accogliere le novità previste da EA Sports e scoprire i valori che la casa californiana ha riservato al Pibe de Oro, al francese campione del mondo 1998 e al Ragno Nero.

FIFA 18, le card di Maradona, Henry e Yashin

Eravamo rimasti insomma all'overall di Ronaldo Luis Nazario de Lima: il Fenomeno, che apparirà sulla cover dell'Icon Edition, si è portato a casa uno straordinario 94 complessivo. Il fuoriclasse brasiliano però ha dovuto rinunciare subito al suo primato: c'è qualcuno che lo supera come valori complessivi. Indovinate chi? Difficile, vero? Con un roboante 95, Maradona si candida a essere una delle card dell'Ultimate Team più forti del videogioco.

Merito soprattutto del 95 assegnato alla capacità di dribbling del campione argentino, che può vantare anche un 91 come tiro e 90 alla voce "passaggi". Più "umane" le valutazioni che caratterizzano le altre due Icone svelate per FIFA 18: Henry e Yashin.

L'ex bandiera dell'Arsenal deve "accontentarsi" di un overall totale di 90: stessa cifra che contraddistingue la sua velocità, mentre tiri e dribbling vedono rispettivamente un 88 e un 87. Con un valore complessivo di 91, Yashin rischia seriamente di essere il portiere più forte di tutta la modalità FUT. Di sicuro, sarà difficile battere quel 93 che spicca alla voce "tuffi". Naturale, per l'unico estremo difensore della storia ad aver mai conquistato un Pallone d'Oro.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.