UFC, Jon Jones sfida Brock Lesnar: "Ti aspetto nell'ottagono"

Al termine del Main Event di UFC 214 con Daniel Cormier, il campione dei pesi massimi-leggeri sceglie il suo prossimo obiettivo: "Lesnar, raggiungimi nell'ottagono".

359 condivisioni 23 commenti 3 stelle

di

Share

Nelle scorse settimane si era parlato di un possibile ritorno in UFC di Brock Lesnar, attuale Universal Champion in WWE. The Beast sembrava a un passo dal ritorno nelle arti marziali miste e alcuni rumors lo davano già in contatto con l'USADA (agenzia antidoping) per sottoporsi a dei test e valutare il suo possibile ritorno.

Brock Lesnar, infatti, prima di tornare in UFC dovrebbe nel caso scontare la parte rimanente della squalifica di un anno per doping, inflittagli dopo il suo match con Mark Hunt a UFC 200. Questa si era interrotta quando decise di lasciare la federazione e tornare a tempo pieno in WWE.

In ogni caso, la notizia di un suo possibile rientro con Dana White era stata immediatamente smentita da Jeff Novitxky, vice-presidente dell'Athlete Health UFC. Dopo l'ultimo PPV, UFC 214, però, le cose potrebbero di nuovo cambiare. E tutto questo grazie al nuovo campione dei pesi massimi-leggeri, Jon Jones. Che subito dopo la conquista del titolo ha lanciato il guanto di sfida all'ex detentore della cintura dei pesi massimi, dando seguito a quanto già detto nei giorni scorsi, quando aveva ipotizzato un possibile scontro tra lui e Lesnar.

UFC 214, Jon Jones contro Daniel Cormier
Jon Jones contro Daniel Cormier a UFC 214

UFC, Jon Jones sfida Brock Lesnar

Una volta riconquistato il titolo dei pesi massimi-leggeri nel Main Event di UFC 214 contro Daniel Cormier, Jon Jones ha preso il microfono e ha lanciato il suo appello:

Brock Lesnar, se vuoi sapere come ci ci senta a essere preso a calci in culo da uno che pesa 40 libbre meno di te, raggiungimi nell'ottagono.

Non poteva essere davvero più diretto, Jon Jones, che ha individuato nel campione Universale della WWE il suo prossimo avversario. E la risposta di Lesnar, arrivata attraverso l'Associated Press, non si è fatta attendere:

Attento a ciò che chiedi, ragazzo.

Questo botta e risposta potrebbe cambiare nuovamente le carte in tavola, ma restano comunque molti problemi per la realizzazione a breve di un loro match.

Oltre alla squalifica da scontare, infatti, ci sono sempre in ballo i vincoli del contratto di Brock Lesnar con la WWE, che scadrà ufficialmente dopo Wrestlemania 34 (ad aprile 2018), anche se il suo regno titolato sembra destinato a esaurirsi già a Summerslam, il Pay-Per-View, in programma tra 20 giorni.

Nel caso in cui i programmi siano quelli di una sfida tra Lesnar e Jones a dicembre, insomma, servirebbe il permesso della WWE, cosa già accaduta del resto proprio in occasione del suo ultimo match con Hunt.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.