Inter, un urlo come rito di gruppo: l'era Spalletti punta sui gesti

Il tecnico vuole una squadra coesa anche sotto il profilo umano. Prima di ogni partita ci sarà un abbraccio generale e un urlo collettivo: uniti per vincere.

Inter, l'urlo di gruppo prima di ogni match

336 condivisioni 1 commento 0 stelle

di

Share

Fare gruppo. Questo il primo diktat di Luciano Spalletti, nuovo tecnico dell’Inter. Prima di focalizzarsi sulla tattica, bisogna creare coesione tra i giocatori. E allora che si trovi un momento per urlare tutti insieme, magari appena finito il riscaldamento, in vista della partita.

Niente di nuovo, sia chiaro. Il tecnico toscano, già alla Roma, amava vedere i suoi ragazzi urlare prima di ogni incontro. L’anno scorso con il Porto, nel match valido dei preliminari di Champions League, venne fatto addirittura un video su Facebook. Non portò benissimo. Ma qui la scaramanzia non c’entra.

Vedremo allora un’Inter da urlo, sicuramente nei minuti antecedenti al fischio di inizio, poi toccherà sempre ai giocatori in campo. Novità tattiche, nuovi volti e alcuni particolari di contorno. Sì, l’era Spalletti è davvero iniziata.

Inter, l'allenatore Spalletti
Inter, Spalletti in allenamento con l'Inter a Singapore

Inter, Spalletti e la voglia di fare gruppo

Toccherà al preparatore atletico dell’Inter Manrico Ferrari dettare il ritmo a tutto il gruppo per il grande abbraccio, prima mossa che anticipa l’urlo collettivo. Serve coesione, Spalletti lo sa. E il collante tra i calciatori può esserci anche grazie a questi riti. Guai a non farlo. Nel match contro il Chelsea, vinto dai nerazzurri, non è stato fatto. Il tecnico amaro ha commentato:

Se tutti ci crediamo può essere utile, per chi va in campo ma pure per chi sta in panchina e per tutto lo staff tecnico. Ci avevamo anche pensato..

Non accadrà mai più, la nuova Inter passa anche da questi gesti. Vecchi, mica nuovi, esistono da quando è stato inventato il calcio. Anzi lo sport. E sono ancora efficaci. 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.