China Station: Cannavaro vede lo Shanghai SIPG, Capello la salvezza

Giornata positiva per gli italiani: lo Shandong di Pellè batte lo Shanghai SIPG, avvicinato dal Tianjin di Cannavaro. Capello supera il Chongqing ed è 13°.

Fabio Cannavaro, allenatore del Tianjin Quanjian

489 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Per la terza volta nelle ultime quattro settimane lo Shanghai SIPG fallisce l'occasione del sorpasso e rimane secondo, alle spalle di un Guangzhou Evergrande mai così vulnerabile come nell'ultimo mese. Il 19° turno della Chinese Super League, il 4° del girone di ritorno, è la giornata del sonoro ko degli uomini di Scolari nel derby contro il Guangzhou R&F, ma anche quella dell'importantissima vittoria dello Shandong sulle Metal Eagles.

Gli Orange Fighters, con una gara in più da giocare, restano a un solo punto dal terzo posto, occupato dal Tianjin Quanjian di un super Pato. La lotta per una posizione in Champions League si fa dunque sempre più accesa, con il Beijing Guoan (quarta vittoria consecutiva) e il già citato R&F che hanno compiuto il sorpasso ai danni dell'Hebei (ora settimo), rimontato e sconfitto sul campo dello Shenhua nonostante due gol di vantaggio.

Nella zona bassa della classifica, importantissime vittorie di Jiangsu e Liaoning, rispettivamente contro Chongqing e Changchun: per gli uomini di Capello è il secondo successo di fila. Rinviata al 27 settembre Guizhou-Tianjin Teda.

Pericolo Tianjin per Guangzhou e Shanghai

Pato e ModesteCopyright Twitter
Alexandre Pato e, di spalle, Anthony Modeste

Per l'Evergrande il derby con il Guangzhou R&F sembra diventato una maledizione. Due ko e un pareggio, recita il bilancio dei tre incontri stagionali tra le due squadre, sfida di coppa compresa (il 1 agosto si giocherà il ritorno del quarto di finale; si riparte dal 4-2 dei Blue Lions). Gli uomini di Stojkovic hanno condotto una gara gagliarda, reagendo immediatamente al provvisorio pari di Yu Hanchao. Menzione d'onore per Renatinho e Zahavi, entrambi autori di una doppietta (clamoroso il rendimento dell'israeliano, capocannoniere del torneo con 20 gol in 19 partite). Nell'Evergrande tante insufficienze, il migliore è stato senza dubbio Gao Lin, autore di un assist e della rete del 4-2 finale.

Al tonfo del Guangzhou è seguito quello dello Shanghai SIPG, che in vantaggio con Wu Lei, si è fatto rimontare da Jingdao e Xinghan. Male Hulk ed Elkeson, apparsi stanchi soprattutto nella ripresa, mentre tra le file dello Shandong è stata molto positiva la prestazione di Pellè, entrato nelle azioni di entrambi i gol, prima con un assist e poi colpendo la traversa precedentemente al tap in del suo compagno di squadra.

Con la sconfitta delle prime due, il Tianjin si trova adesso a cinque punti dallo Shanghai e a sei dall'Evergrande, con lo scontro diretto con le Aquile in programma domenica prossima (diretta Fox Sports Plus, canale 205, dalle ore 13.35). Cannavaro può gioire anche per l'esordio di Modeste, che ha coronato una prestazione positiva con l'assist a Pato in occasione del primo gol. Il Papero vive un momento di forma eccezionale, con la doppietta allo Yanbian (0-2 il finale), è salito a 7 reti nelle sei ultime partite.

Avanza il Beijing Guoan, seconda vittoria per il Jiangsu

SorianoCopyright Twitter
Jonathan Soriano festeggia la terza doppietta stagionale

Dietro il Tianjin registriamo il nuovo successo del Beijing Guoan, che ha superato agevolmente l'Henan Jianye di Bassogog con un 2-0 firmato dalla doppietta di Jonathan Soriano. Ha dell'incredibile anche il rendimento del centravanti spagnolo, completamente ritrovato grazie alla cura del suo allenatore Roger Schmidt. Prima dell'arrivo del tedesco, Soriano aveva infatti realizzato appena tre reti; nelle ultime quattro gare ne ha fatte addirittura sette. Sabato prossimo, il Beijing Guoan proverà a raggiungere in classifica lo Shandong, nell'altro big match della 20° giornata (diretta Fox Sports, canale 204, dalle ore 13.35).

Segnaliamo infine il ko dell'Hebei (il quarto di fila), che in vantaggio 2-0 (primo gol di Gervinho), ha subìto la rimonta dello Shanghai Shenhua, firmata da Martins e dalla doppietta di Gio Moreno (assenti Tevez e Guarin). Il Jiangsu, invece, ha battuto 2-1 il Chongqing Lifan: successo come già detto importantissimo, sul quale sono impresse le firme di Roger Martinez (in campo al posto dell'infortunato Teixeira) e di Benjamin Moukandjo: tre gol in altrettante partite per il neo acquisto di Walter Sabatini.

MoukandjoCopyright Twiiter
Benjamin Moukandjo, attaccante del Jiangsu

La classifica della Chinese Super League

Guangzhou Evergrande 41, Shanghai SIPG 40, Tianjin Quanjian 35, Shandong* 34, Beijing Guoan 31, Guangzhou R&F 30, Hebei 29, Chongqing 27, Shanghai Shenhua* 23, Changchun 22, Guizhou* 21, Henan 19, Jiangsu 17, Liaoning 16, Tianjin Teda* 15, Yanbian 10. (*: una gara in meno).

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.