FIFA 18, la EA Sports svela le nuove "sostituzioni dinamiche"

Con un filmato pubblicato sul canale Youtube ufficiale, la Electronic Arts ha svelato un'altra novità del prossimo titolo.

1k condivisioni 98 commenti 4 stelle

di

Share

Non si può certo dire che la EA Sports non sappia muoversi a livello di marketing. La curiosità da parte degli affezionati alla saga calcistica dell'azienda americana produttrice di videogame è sempre ai massimi livelli e gran parte del merito è proprio da attribuire alla strategia del colosso statunitense, capace di mantenere sempre alta l'attenzione sull'uscita di FIFA 18.

Ci riesce grazie alle tante novità svelate giorno dopo giorno attraverso conferenze stampa, video e social network. E l'ultima chicca è un nuovo filmato pubblicato sul proprio canale ufficiale Youtube, in cui è possibile vedere un gameplay del prossimo capitolo del videogame calcistico della EA Sports, dove viene mostrata un'altra innovazione.

Questa volta non si tratta del nuovo dribbling, delle opzioni per i cross o degli stadi aggiuntivi o della disponibilità di Cristiano Ronaldo nel mettersi a disposizione per rendere ancora più reali le caratteristiche degli avatar dei calciatori in ogni loro aspetto. È più che altro un'opzione aggiuntiva che renderà più ricca e rapida la possibilità di intervento sulla formazione durante le partite, senza dover per forza perdere tempo nei vari passaggi per il menù: su FIFA 18, infatti, sarà possibile effettuare delle sostituzioni direttamente dal campo.

FIFA 18, presentate le nuove sostituzioni rapide e dinamiche
Le nuove sostituzioni rapide e dinamiche su FIFA 18

FIFA 18, le nuove sostituzioni rapide e dinamiche

Su FIFA 18 sarà dunque possibile scegliere delle sostituzioni programmate prima del match e poi, a partita in corso, effettuare il cambio senza dover uscire dal gioco mettendo in pausa. Nel video dimostrativo si vede un esempio in cui prima dell'incontro tra Bayern Monaco e Manchester City, viene pre-impostato dall'utente l'avvicendamento tra Thomas Muller e James Rodriguez.

Nel corso del replay subito dopo un tiro deviato in calcio d'angolo, viene attivato quel cambio con una finestra comparsa sulla parte bassa dello schermo.

Alla ripresa del gioco, prima di battere il corner, il tedesco cede così il posto al colombiano arrivato dal Real Madrid, senza dover mettere in pausa e tornare nel menù come per le normali sostituzioni. E - nota a margine - la scelta tra l'altro viene anche premiata, perché poco dopo ci fanno pure vedere il gol di James Rodriguez, che al 64' porta il Bayern Monaco sull'1-0 con un sinistro di prima intenzione da dentro l'area di rigore. Non è un caso, la EA Sports con il marketing ci sa fare...

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.