Borussia Dortmund, da Immobile a Perisic e Merino: tutti i colpi flop

Il Dortmund manda Merino in prestito al Newcastle dopo una stagione disastrosa. Da Immobile a Perisic e Januzaj, sono molti a fallire in giallonero.

Il Borussia Dortmund cede Merino al Newcastle: ultimo di una serie di acquisti flop

1k condivisioni 34 commenti 5 stelle

di

Share

Tante speranze, poche soddisfazioni. Un anno fa il Borussia Dortmund prese Mikel Merino dall’Osasuna per una cifra vicina ai 4 milioni di euro. Non una cifra altissima, ma i gialloneri erano convinti che lo spagnolo avrebbe potuto fare benissimo. Passati 12 mesi però le statistiche sono impietose: appena 8 presenze in Bundesliga, 3 quelle da titolare.

Il responso è netto, probabilmente definitivo: Merino non è all’altezza del Borussia Dortmund. Per questo i gialloneri hanno deciso di cederlo in prestito al Newcastle, nella speranza che lì lo spagnolo si rilanci e possa poi esser riscattato. C’è però una cosa sulla quale riflettere: perché fra i vari Dembelé, Aubameyang, Pulisic, giocatori che a Dortmund fanno benissimo, ce ne sono anche molti che invece falliscono miseramente.

Non c’è infatti solo Merino: nel 2014-15 il colpo più importante del mercato del Borussia Dortmund sarebbe dovuto essere quello di Ciro Immobile. L’attuale attaccante della Lazio aveva appena vinto la classifica cannonieri con il Torino. In Bundesliga però faticò terribilmente: appena 3 gol in 24 presenze. Troppo poco per un giocatore pagato 18,5 milioni e che avrebbe dovuto sostituire Lewandowski.

Vota anche tu!

Se Immobile fosse rimasto al Borussia Dortmund sarebbe riuscito a riscattarsi?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Borussia Dortmund, da Merino a Immobile e Perisic: tutti gli acquisti flop

E Immobile non è stato il primo a far male. Nel 2011 il Borussia Dortmund prese Perisic dal Club Bruges per appena 5,5 milioni. L’esterno croato aveva appena vinto la classifica cannonieri in Belgio con 16 gol segnati in campionato. Nella sua prima stagione in Bundesliga non fece malissimo (28 presenze 7 gol), ma spesso era costretto a entrare a partita in corso. Quando, durante la stagione successiva, capì che non veniva ancora considerato titolare e a gennaio chiese la cessione. Passò al Wolfsburg dove esplose definitivamente.

Perisic e Grosskreutz
Perisic e Grosskreutz esultano dopo un gol del Borussia Dortmund

Peggio ancora l’esperienza di Adam Januzaj: nel 2015 il Borussia lo prese in prestito dal Manchester United. Sarebbe dovuto restare in Germania per 12 mesi, tornò a casa già a gennaio dopo solo 6 presenze in Bundesliga (neanche una da titolare). Dopo l’esperienza al Sunderland è appena passato alla Real Sociedad. Ma per ora resta una promessa non mantenuta. Una di quelle che dà tante speranze, ma poche soddisfazioni.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.