FIFA 18: quando esce, quanto costa e tutte le novità firmate EA Sports

Ecco tutto quello che c'è da sapere sul prossimo titolo della saga calcistica più venduta nel mondo.

Anche l'Icona Ronaldo "il Fenomeno" tra le novità di FIFA 18

2k condivisioni 180 commenti 5 stelle

di

Share

Sono trascorsi ormai due mesi da quando la EA Sports ha presentato, con un video molto scenografico e suggestivo, il nuovo titolo della saga calcistica più venduta nel mondo: FIFA 18. In quell'occasione vennero messi a tacere tutti i rumors riguardo la scelta del testimonial, che nelle settimane precedenti avevano generato ipotesi, fake news e indiscrezioni varie.

Si era pensato potesse essere Dele Alli del Tottenham, così come era stata ipotizzata la conferma di Marco Reus o addirittura lo "scippo" di Neymar alla Konami, nonostante il rivale giapponese produttore di PES abbia un accordo esclusivo con tutto il Barcellona. Niente di tutto questo. Alla fine si è deciso di andare sul sicuro, scegliendo semplicemente "The Best", il migliore.

Già, la EA Sports per il suo uomo immagine ha deciso di puntare tutto sul vincitore dell'ultimo Pallone d'Oro, nonché del premio FIFA "The Best" introdotto proprio nell'ultimo anno: Cristiano Ronaldo. E la faccia del portoghese sulle copertine del videogame è solo la prima delle tante novità in serbo per tutti gli appassionati che non vedono l'ora di poterlo provare. Ecco qui di seguito tutto quello che c'è da sapere, a partire da quando esce FIFA 18, passando per tutte le innovazioni inserite fino ad arrivare a quanto costa FIFA 18.

Quando esce FIFA 18?

Ma quando esce FIFA 18? Alla domanda è stata data risposta già tempo fa, visto che le anticipazioni delle settimane precedenti hanno trovato conferma il giorno della presentazione del primo video ufficiale. La data ufficiale d'uscita è infatti fissata a venerdì 29 settembre 2017, con la possibilità di prenotazione direttamente dal sito ufficiale della EA Sports.

Quando esce FIFA 18 è però una domanda a cui possono essere date più risposte, visto che per gli utenti che decideranno di pre-ordinare la propria copia online delle edizioni "Ronaldo Edition" e "Icon Edition" (ne parleremo nel prossimo paragrafo), il gioco sarà concesso con 3 giorni d'anticipo, quindi il 26 settembre 2017.

Per quanto riguarda i possessori di Xbox One che siano abbonati al servizio EA Access, invece, ci sarà la possibilità di giocare a FIFA 18 già a partire dal 21 settembre, anche se solamente per una prova di dieci ore. Tre diverse opzioni, insomma, per poter cominciare a giocare al nuovo titolo della EA Sports e tentare anche di prendersi un piccolo vantaggio sugli amici.

Quanto costa FIFA 18?

Siamo arrivati così al secondo quesito: quanto costa FIFA 18? I prezzi non cambiano a seconda della consolle (sarà distribuito su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC, PlayStation 3 e Xbox 360), ma attraverso i preordini online di cui abbiamo parlato precedentemente (che riguardano solo le versioni per PS4, Xbox One e PC). Sul sito internet ufficiale è possibile vedere quali siano i prezzi stabiliti dalla EA Sports per le tre differenti versioni - Standard Edition, Ronaldo Edition e Icon Edition (con Ronaldo, il "Fenomeno", in copertina) - messe a disposizione del pubblico, diverse tra di loro sia nell'esborso economico previsto che nelle caratteristiche.

Ecco dunque le tre risposte differenti al quesito: quanto costa FIFA 18? La Standard Edition ha un valore di 69,99 euro e include il gioco completo, Cristiano Ronaldo in prestito per un massimo di cinque partite in FIFA Ultimate Team, cinque Pacchetti Oro Premium Maxi (uno a settimana per 5 settimane) e 8 divise FUT Special Edition FIFA 18.

La Ronaldo Edition costa 89,99 euro e include accesso anticipato di tre giorni a FIFA 18 (prenotandola sul sito EA Sports), Cristiano Ronaldo in prestito per 5 partite in FIFA 18 Ultimate Team, 8 divise FUT Special Edition e 20 Pacchetti Oro Premium Maxi (uno a settimana per 20 settimane) FIFA 18. Per la Icon Edition, infine, servono 99,99 euro e include l'accesso anticipato di tre giorni, Cristiano Ronaldo in prestito per 5 partite FUT, Ronaldo Nazário in prestito per 5 partite FUT, 40 Pacchetti Oro Premium Maxi (2 a settimana per 20 settimane), 20 Pacchetti Giocatori della Squadra della Settimana in Prestito (un giocatore in prestito per 3 partite alla settimana per 20 settimane) e 8 divise FUT Special Edition.

Le novità principali

Giorno dopo giorno sono state presentate le migliorie nel dribbling, la nuova coerenza degli arbitri e così via. Ma le novità principali introdotte su FIFA 18 sono state presentate ufficialmente all'EA Play di Hollywood, attraverso varie categorie, riassunte poi sul sito ufficiale della EA Sports:

Momenti emozionanti

Grazie ai nuovi movimenti e alle nuove animazioni delle finalizzazioni, i tiri e i colpi di testa sono più fluidi e sono state aggiunte nuove emozionanti conclusioni. I nuovi controlli dei cross, inoltre, offrono varie opzioni per mandare la palla all’interno dell’area. I cross morbidi, tesi al centro e gli assist aumentano il numero di possibilità per raggiungere con precisione l’attaccante.

Real Player Animation Technology

FIFA 18 introduce la più grande innovazione al sistema di gioco nella storia della serie, la tecnologia d’animazione Real Player, un sistema innovativo che sblocca un nuovo livello di reattività e di personalità dei giocatori. Ora Cristiano Ronaldo e gli altri campioni si muovono esattamente come le controparti sul campo reale.

Stili di gioco autentici

Dal tiki-taka al pressing alto, i nuovi stili squadra portano sui campi di FIFA 18 le tattiche dei migliori club al mondo. Il nuovo Posizionamento dei giocatori garantisce maggiori opportunità per leggere le giocate nel tempo e nello spazio, mentre le tattiche migliorate garantiscono più opzioni ai giocatori, con nuovi inserimenti e un supporto continuo sulla palla.

Atmosfere coinvolgenti

Con la posizione realistica del sole, la gestione climatica avvincente, gli incontri caratteristici a bordo campo, i detriti sul terreno di gioco, gli striscioni specifici per club e stadi, la telecronaca adattabile e la qualità variabile del campo, FIFA 18 darà vita all’esperienza calcistica più coinvolgente di sempre. Ascolta i cori reali crescere mentre sei in attacco, scatena emozioni realistiche dopo ogni gol e interagisci con i tifosi durante le esultanze.

Alex Hunter e The Journey 2

Tra le novità più attese, ovviamente, non poteva mancare la seconda versione di The Journey, il viaggio di Alex Hunter nella sua carriera da professionista. Il giovane talento inglese avrà modo di aumentare le sue esperienze e conoscenze (Cristiano Ronaldo farà certamente parte del cast, che comprenderà molti altri nomi importanti), nonché di misurarsi in diversi campionati.

Oltre a quello inglese ci saranno infatti la Ligue 1 francese, la Liga Santander spagnola, la Bundesliga tedesca, la Major League Soccer statunitense e, forse, anche il Brasileirão.

Il video di presentazione, in cui si vedeva il nome di Alex Hunter sulla Gazzetta dello Sport e il neo-capitano del Milan Leonardo Bonucci parlare di lui, avevano fatto pensare che potesse esserci anche la Serie A italiana, ma le speranze dei fan del nostro Paese per ora non sono state esaudite. La storia sarà divisa in capitoli e in obiettivi, che dovranno essere centrati per andare avanti nella crescita. Come nel primo capitolo, le decisioni prese di volta in volta durante "Il Viaggio" saranno cruciali e determineranno conseguenze e atteggiamenti dei vari protagonisti nel proseguimento della carriera.

Le icone

La prima novità sta proprio nel nome, perché da Leggende adesso si chiameranno Icone. La seconda è nella distribuzione, visto che prima erano un'esclusiva Microsoft (quindi Xbox) e adesso sono disponibili invece pure su PlayStation.

Le nuove Icone, da cui deriva anche il nome e la copertina della versione di FIFA 18 con Ronaldo "Il Fenomeno" in copertina, sono state presentate ufficialmente con un altro video, molto suggestivo, che ha mostrato le prime 5: Diego Armando Maradona, Thierry Henry, Lev Yashin e Pelé. Le prossime saranno svelate nel corso delle settimane di avvicinamento alla data d'uscita.

I campionati e gli stadi

Novità anche per quello che riguarda le licenze per i nuovi campionati, visto che oltre a Bundesliga e Premier League (già presenti in FIFA 17), pure la Liga Santander presenterà la grafica televisiva ufficiale. Complessivamente saranno più di 30 i campionati giocabili e oltre 650 squadre disponibili saranno presenti su FIFA 18.

Come ogni anno, poi, saranno aggiunti degli stadi: 3 già sicuri e sono il John Smith’s Stadium dell’Huddersfield Town, il Falmer Stadium del Brighton & Hove Albion e lo StubHub Center dei Los Angeles Galaxy.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.