Da Buffon a Wenger: i calciatori e gli allenatori più fedeli in attività

Buffon e De Rossi, assieme a Berezutski, comandano la classifica dei calciatori più fedeli. Tra gli allenatori regna Wenger, alla 22esima stagione sulla panchina dell'Arsenal.

Gianluigi Buffon e Daniele De Rossi

718 condivisioni 5 commenti 5 stelle

di

Share

“Del calcio moderno hai vinto la più grande battaglia: 25 anni con la stessa maglia”, recitava uno dei tanti striscioni apparsi allo Stadio Olimpico durante l'addio al calcio giocato di Francesco Totti. Venticinque stagioni con la Roma addosso, ventitré come membro effettivo della prima squadra, visto che nei suoi primi due campionati era ancora il talento della Primavera che l'allenatore inseriva nel secondo tempo per fargli conoscere pian piano il calcio dei grandi.

Con il ritiro di Totti, a primeggiare nella classifica dei più fedeli, nei principali dieci campionati europei, sono ora tre calciatori: Gianluigi Buffon della Juventus, Aleksey Berezutski del CSKA Mosca e Daniele De Rossi della Roma, tutti nei loro rispettivi club da ben sedici anni (Buffon e Berezutski vennero acquistati nell'estate 2001, per De Rossi e per gli altri che hanno iniziato dal settore giovanile iniziamo a contare dal giorno dell'esordio in prima squadra).

Alle loro spalle troviamo Vasilij Berezutski, comprato dal CSKA soltanto sei mesi dopo l'acquisto del gemello Aleksey, Andres Iniesta del Barcellona, Roman Weidenfeller del Borussia Dortmund e Volkan Demirel del Fenerbahçe, con gli ultimi tre sempre presenti a partire dalla stagione 2002-03. Chiudono la top 12 Igor Akinfeev del CSKA Mosca, Xabi Prieto della Real Sociedad, Loic Perrin del Saint-Étienne, Luisao del Benfica e Darijo Srna dello Shakhtar Donetsk, con quattordici anni di fedeltà.

I calciatori più fedeli

Totti e De RossiCopyright GettyImages
Francesco Totti e Daniele De Rossi: il centrocampista è pronto a prendere l'eredità lasciata dal suo ex capitano
  • Gianluigi Buffon (Juventus), Daniele De Rossi (Roma) e Aleksey Berezutski (CSKA Mosca): 16 anni
  • Vasilij Berezutski (CSKA Mosca): 15 anni e ½
  • Andres Iniesta (Barcellona), Roman Weidenfeller (Borussia Dortmund) e Volkan Demirel (Fenerbahçe): 15 anni
  • Xabi Prieto (Real Sociedad), Loic Perrin (Saint-Étienne), Luisao (Benfica), Darijo Srna (Shakhtar Donetsk) e Igor Akinfeev (CSKA Mosca): 14 anni
  • Sergey Ignaschevich (CSKA Mosca): 13 anni e ½
  • Lionel Messi (Barcellona), Alberto Pomini (Sassuolo), Alexander Meier (Eintracht Francoforte) e Julian Speroni (Crystal Palace): 13 anni
  • Sergio Ramos (Real Madrid), Giorgio Chiellini (Juventus), Francesco Magnanelli (Sassuolo), Aleksandr Anyukov (Zenit) e Robert Zwinkels (ADO Den Haag): 12 anni

Gli allenatori più fedeli

WengerCopyright GettyImages
Arsène Wenger, tecnico dell'Arsenal dal 1996

Per quanto riguarda gli allenatori, in testa c'è Arsène Wenger, sulla panchina dell'Arsenal dalla stagione 1996-97. Mai come al termine dello scorso campionato, però, il francese è stato vicino all'addio ai Gunners, cosa che avrebbe portato al primo posto della nostra speciale classifica Stéphane Moulin, tecnico dell'Angers dal luglio del 2011, ovvero sei mesi prima della firma di Diego Simeone con l'Atletico Madrid.

Questa la top 20 degli allenatori:

  • Arsène Wenger (Arsenal): 21 anni
  • Stéphane Moulin (Angers): 6 anni
  • Diego Simeone (Atletico Madrid): 5 anni e ½
  • Olivier Dall'Oglio (Digione), Patrice Garande (Caen), Eddie Howe (Bournemouth) e Sean Dyche (Burnley): 5 anni
  • Christian Schreich (Friburgo): 4 anni e ½
  • Mark Hughes (Stoke City), Peter Stoger (Colonia) e Asier Garritano (Leganes): 4 anni
  • Pablo Machin (Girona): 3 anni e ½
  • Mauricio Pochettino (Tottenham), Leonardo Jardim (Monaco), Massimiliano Allegri (Juventus) e Rolando Maran (Chievo): 3 anni
  • Leonardo Semplici (Spal), Chris Hughton (Brighton), Tony Pulis (West Bromwich) e Cristophe Pélissier (Amiens): 2 anni e ½

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.