Monaco, chi rimane? Con Mbappé e Lemar sarebbero sei i titolari ceduti

Già ceduti Bernardo Silva, Bakayoko, Mendy e Germain, all'elenco potrebbero aggiungersi anche Mbappé e Lemar. Nel frattempo sono arrivati Tielemans, Kongolo, Meité e Mboula.

Kylian Mbappé, attaccante del Monaco

682 condivisioni 12 commenti 0 stelle

di

Share

La straordinaria stagione del Monaco è ancora viva nelle menti di tutti gli amanti del calcio. Una cavalcata strepitosa, conclusasi con la vittoria della Ligue 1 dopo diciassette anni di digiuno e il raggiungimento delle semifinali di Champions League. Un gioco spumeggiante, un attacco capace di realizzare la bellezza di 158 gol e la possibilità di mettere la ciliegina sulla torta battendo il Paris Saint-Germain nella finale della Supercoppa francese in programma il prossimo 29 agosto.

Tutto bello, ma tra i tifosi del Monaco c'è attualmente un po' di preoccupazione. Giustificata, per giunta. Il presidente Dmitri Rybolovlev, infatti, nonostante la conquista del campionato, ha deciso di non modificare la strategia di mercato adottata già da tre stagioni, più o meno da quando l'ex moglie Elena ha ottenuto un divorzio record di 3.2 miliardi di euro, quasi la metà dell'allora patrimonio del magnate russo.

Di conseguenza, nel giro di un mese, la squadra campione in carica è stata depredata di alcuni dei suoi pezzi migliori. Il primo ad andarsene è stato Bernardo Silva, venduto a 50 milioni al Manchester City, che giusto per non farsi mancare niente ha portato in Inghilterra anche Benjamin Mendy, per la clamorosa cifra di 57.5 milioni. Prima del terzino aveva già salutato Tiemoué Bakayoko, approdato al Chelsea in cambio di 40 milioni. Senza contare Kylian Mbappé e Thomas Lemar: per il primo è arrivata un'offerta monstre di 180 milioni dal Real Madrid (ma attenzione al solito Manchester City), per il secondo c'è il pressing dell'Arsenal, pronto ad arrivare ad offrire all'incirca 65 milioni.

Monaco, sono già quattro i big ceduti

SilvaCopyright GettyImages
Bernardo Silva festeggia la rete al Manchester City: quattro mesi dopo, è un nuovo giocatore dei Citizens

Con le cessioni di Lemar e Mbappé sarebbero cinque i titolari andati via, sei considerato anche Valère Germain, compagno di reparto di Falcao prima dell'esplosione dell'attaccante classe 1998, oggi in forza al Marsiglia.

Prendendo in considerazione solo le partenze ufficializzate, e mettendo dunque nell'elenco anche quelle delle riserve Diallo, Dirar e De Sanctis, sono in tutto sette i calciatori ceduti dal 1 luglio ad oggi, con un ricavo incredibile di 164 milioni di euro.

C'è da dire, però, che parte della cifra incassata è stata subito utilizzata dal Monaco per gli acquisti di Tielemans, Kongolo, Meité, Jordi Mboula e Benaglio (51 milioni totali). In più dai rispettivi prestiti sono tornati Rony Lopes, Adama Traoré e Saint-Maximin, che sicuramente daranno una mano al tecnico Leonardo Jardim durante la stagione.

La formazione del Monaco 2017-18

Kongolo, Benaglio, Meité, Tielemans, MboulaCopyright GettyImages
I nuovi acquisti del Monaco: da sinistra a destra, Kongolo, Benaglio, Meité, Tielemans e Mboula

Attualmente, la formazione titolare del Monaco è la seguente (inseriamo tra parentesi i titolari dello scorso anno): Subasic; Sidibé, Glik, Jemerson, Kongolo (Mendy); R.Lopes (B.Silva), Fabinho, Tielemans (Bakayoko), Lemar; Falcao, Mbappé (Germain).

L'undici resta sicuramente competitivo, bisognerà però vedere se una volta ceduti Lemar e Mbappé la dirigenza tornerà sul mercato, visto che Gabriel Boschilia (fermo dallo scorso febbraio per la rottura del legamento crociato) e Guido Carrillo non sembrano rappresentare al momento delle alternative di pari livello.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.