WWE Raw, prove di Shield? Seth Rollins e la "fiducia" di Dean Ambrose

Da The Architect segnali di una reunion. E intanto vengono scelti gli sfidanti di Brock Lesnar a Summerslam: sarà un super main event.

WWE Raw, Seth Rollins prova a riconquistare Dean Ambrose

141 condivisioni 1 commento 5 stelle

di

Share

Siamo al Verizon Center di Washington D.C., pronti per una nuova puntata di WWE Raw. Inevitabile però fare prima un passo indietro, a quanto accaduto la settimana scorsa, quando il match tra Samoa Joe e Roman Reigns per la title shot alla Universal Championship di Brock Lesnar, è stato bruscamente interrotto dal rientro devastante di Braun Strowman.

Sempre nell’ultima puntata dello show rosso, poi, abbiamo assistito alla rivelazione di Kurt Angle, che ha spiegato come il nuovo membro di WWE Raw, Jason Jordan, sia in realtà suo figlio. A proposito: questa sera farà il suo debutto.

In programma anche uno scontro tra Bayley e Sasha Banks per stabilire la prossima sfidante al titolo di campionessa femminile detenuto da Alexa Bliss, così come resta in piedi la rivalità tra Big Cass e Big Show che si protrarrà almeno fino a Summerslam, la curiosità nel capire se davvero Seth Rollins e Dean Ambrose ricostruiranno (almeno in parte) lo Shield nonostante i dubbi del Lunatic Fringe e molti altri temi. Tutto questo, come sempre, ve lo racconteremo su WWE-ek Raw, la rubrica realizzata da FOX Sports.

WWE Raw

Si parte proprio da quanto accaduto tra Roman Reigns, Samoa Joe e Braun Strowman, con il General Manager Kurt Angle che si presenta sul ring e, dopo aver chiesto scusa per essere stato un po’ distratto nell’ultimo periodo, comincia a parlare.

Viene presto interrotto da Braun Strowman, a seguire da Samoa Joe e Roman Reigns, tutti intenzionati a sfidare Brock Lesnar a Summerslam.

Kurt Angle risolve la questione indicendo un Fatal 4-Way Match per l’Universal Championship in quell’occasione. Il General Manager se ne va, lasciando i contendenti sul ring: ne nasce una rissa generale, inizialmente con una coalizione tra samoani (che ovviamente non regge per molto), che viene sedata solo con l’intervento di vari wrestler e termina con il Monster among men da solo sul ring.

Vota anche tu!

Chi vincerà il Fatal 4-Way Universal Championship Match a Summerslam?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Finn Balor vs Elias Samson

Dopo il caos generato da questo segmento iniziale di WWE Raw, passiamo al primo match ufficiale della serata, un No Disqualification tra Finn Balor e Elias Samson. Tra sediate e colpi sull’apron, il Demone riesce a prendere il sopravvento. Ma subito dopo aver assestato il Coup de Grâce si spengono le luci e sul ring appare Bray Wyatt.

Sister Abigali su Finn Balor e per Elias Samson non resta che trascinarsi sopra il corpo del Demon King per prendersi il conteggio di tre e la vittoria. Successivamente Wyatt si avvicina a Balor e gli sussurra qualcosa, prima di scomparire.

Backstage

Emma a colloquio con Kurt Angle, chiede cosa debba fare per essere considerata. Forse deve uscire con suo figlio? Il General Manager le risponde mettendola subito contro Nia Jax. Passiamo poi nello spogliatoio maschile, con Enzo Amore e Big Show che parlano di strategie per il nuovo incontro tra boss certificato e l’ex compagno di squadra Big Cass, intervistato dalla redazione di FOX Sports Italia poco prima della puntata. Enzo è molto carico, ma allo stesso tempo molto confusionario.

Enzo Amore vs Big Cass

Dopo la sua solita introduzione molto folkloristica, Enzo aspetta l’arrivo di Big Cass per cominciare il match. Una sfida ancora una volta senza storia, che vede il gigante prendersi gioco dell’ex compagno di squadra, anche canticchiando ironicamente il celebre po-po-po sulle note del Seven Nation Army tanto caro ai tifosi italiani.

A fine incontro pure Big Show a difendere Enzo, ma anche lui viene messo ko da Big Cass, che dimostra di essere in forma strepitosa.

Nia Jax vs Emma

Dopo un breve passaggio nel backstage dove Alexa Bliss ci ricorda che a prescindere da chi avrà a meglio tra Sasha e Bayley, alla fine la vera vincitrice sarà sempre lei, torniamo sul ring per il match femminile tra Nia Jax ed Emma. Un incontro prevedibilmente rapidissimo, ma che si chiude con un’impressionante Senton Bomb (sì, avete letto bene) della pachidermica Nia Jax.

Akira Tozawa vs Daivari

Akira Tozawa sta guardando il filmato del suo incontro perso con Ariya Daivari la settimana scorsa, quando il suo manager Titus O’Neil aveva dichiarato la resa per l’infortunio alla spalla subito dal giapponese. Ora è carico, vuole prendersi la sua rivincita, ma Titus gli dice che ha fatto annullare l’incontro per preservare la sua integrità fisica.

Akira Tozawa è furibondo, si avvia comunque sul ring e pretende il match, allontanando anche in malo modo O’Neil.

Invece di Daivari si presenta il campione dei Cruiserweight, Neville, che ironizza su di lui definendolo uno “scarto”. Comincia una rissa, che vede inizialmente in vantaggio il giapponese, nonostante sia palesemente molto dolorante. E infatti ne approfitta Daivari, che si presenta sul ring e finisce entrambi, lanciando così la sua sfida per il titolo dei pesi leggeri.

Backstage

Bayley e Sasha parlano tra di loro del match che avranno tra poco, con grande fair play si augurano che vinca la migliore, prima di entrare nel clima più consono per due avversarie. Viene intervistato Jason Jordan, che si dice eccitato di aver scoperto di essere il figlio di uno dei suoi modelli, Kurt Angle. Infine passiamo nello spogliatoio maschile, dove Seth Rollins e Dean Ambrose si preparano per l’handicap match contro The Miz e il Miztourage.

The Architect è molto accondiscendente e propenso alla collaborazione, mentre The Lunatic Fringe resta scettico e gli dice che stasera non dovrà guardarsi le spalle da 3 avversari, ma da 4.

Bayley vs Sasha Banks

Siamo arrivati al first contender match per il titolo femminile di WWE Raw detenuto da Alexa Bliss (ospite speciale al tavolo di commento), tra Sasha Banks e Bayley. L’incontro è molto corretto, ma intenso. A vincere alla fine è Bayley, che riesce incredibilmente a tramutare in pin vincente uno splash subito dalla terza corda da parte di Sasha. Sarà dunque lei a sfidare Alexa Bliss a Summerslam.

Jason Jordan vs Curt Hawkins

È il momento del debutto a WWE Raw del “figlio” di Kurt Angle, che se la vede contro Curt Hawkins. Una prova molto convincente quella di Jason Jordan e con molte mosse simili a quelle di Kurt Angle (come la bretella sfilata nel momento cruciale del match): alla fine vince grazie a una super-neckbreaker devastante, mentre il “padre” assiste entusiasta dal backstage.

The Revival vs Gallows e Anderson

Tag Team Match in scena, con i campioni Cesaro e Sheamus ad assistere dal backstage. The Revival contro Gallows e Anderson, un incontro molto duro, dove quelli del The Club sembrano aver trovato qualcuno più scorretto di loro. Riescono però a vincere, grazie all’intromissione degli Hardys, che distraggono involontariamente Gallows e Anderson.

Subito dopo però Matt e Jeff salgono sul ring e attaccano i loro aggressori della settimana scorsa, mettendoli in fuga.

Dean Ambrose e Seth Rollins vs The Miz e il Miztourage

Ecco il Main Event della serata, l’handicap match tra il tentativo di ricomposizione dello Shield e Miz con il suo Miztourage. La superiorità numerica si fa sentire inizialmente, ma (soprattutto grazie a un Dean Ambrose on fire), i due ex compagni di squadra dello Shield riescono a prendere il sopravvento.

Fantastico il Suicide Dive contemporaneo di Seth Rollins e Dean, così come l’azione combinata che porta alla Dirty Deeds decisiva di Ambrose su The Miz.

I due festeggiano insieme, abbracciandosi più volte. Poi Seth mette il pugno unito tipico dei tempi dello Shield. Ma questo forse è un po’ troppo per Dean, ancora non convinto. E infatti se ne va, lasciando un po’ amareggiato Seth sul ring, chiudendo così la puntata di WWE Raw.

Vota anche tu!

Seth Rollins e Dean Ambrose torneranno a formare The Shield?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.