WWE - Big Cass: "Ecco perché ho tradito Enzo Amore. E a Summerslam..."

Dopo aver tradito Enzo Amore, la stella di WWE Raw svela i suoi programmi futuri e la sua ambizione.

169 condivisioni 7 commenti 5 stelle

di

Share

Quando nel gergo del wrestling si parla di "turn", significa che un "heel" (un cattivo) è diventato "face" (un buono) o viceversa. Per spiegare meglio il concetto, basta prendere in considerazione il recente caso di Big Cass, che da idolo assoluto face insieme a Enzo Amore, ha tradito il suo ex compagno di squadra, diventando automaticamente un heel.

Un cambiamento improvviso, che forse era anche nell'aria per via di quegli "attacchi misteriosi" subiti inizialmente da Enzo Amore nel backstage durante le puntate precedenti di WWE Raw.

Big Cass ha deciso di dare una sterzata alla sua carriera, ha voluto cambiare completamente il suo modo di fare wrestling, concentrandosi esclusivamente sulla sua crescita a livello individuale. Certo, il modo in cui ha deciso di farlo ha destato un po' di perplessità, ed è normale che nella conference call direttamente da Washington D.C. a cui era presente anche la redazione di FOX Sports Italia, la maggior parte delle domande siano orientate proprio su questo argomento.

WWE, Big Cass spiega il tradimento

L'intervista è stata realizzata poco prima della puntata di WWE Raw e a Big Cass è stato chiesto subito come stesse vivendo il fatto che la maggior parte del pubblico ora ce l'abbia con lui, per via appunto del suo tradimento nei confronti di Enzo Amore:

Non mi importa se qualcuno pensi che io mi sia comportato male. Ma comunque credo che la gente che vede WWE Raw non pensi questo. Il fine giustifica i mezzi e sono convinto di aver fatto ciò che doveva essere fatto, quello che era giusto fare. E se qualcuno pensa il contrario, gli dimostrerò che è solo uno stupido. Vanno capite le circostanza, quello che ho passato e quello che ho sempre fatto per lui, salvandolo. Questo realmente arrestava la mia carriera e la mia crescita. Ripeto: ho fatto quello che dovevo fare, non credo di essere nel torto.

L'etichetta di cattivo, però, non sembra piacergli particolarmente:

Non sono un cattivo, sono me stesso. Difendo la mia causa, credo che sia corretta e lo crederò sempre. Se alla gente piace mi fa piacere, sennò pazienza. Non mi può importare di meno, questo è Big Cass. Ora non mi resta che ripartire da qui e guardare avanti. Non sono un buono, né un cattivo. Sono semplicemente io e non ho bisogno di nessun altro appoggio eccetto quello di me stesso.

I suoi obiettivi verso Summerslam 

Da questo suo tradimento nei confronti di colui che interpreta l'italianità in WWE (in attesa del debutto in NXT dell'italiano vero, Fabian Aichner), è nata una nuova rivalità con il gigante per eccellenza, Big Show. Da come si stanno sviluppando le loro storyline, sembra proprio che i due se la vedranno l'uno contro l'altro a Summerslam. Big Cass però non conferma ancora l'incontro e punta ancora più in alto:

In questo momento non ho niente di fisso nei miei programmi, poi è chiaro che tutti vogliano partecipare a Summerslam. Ci sono molte opzioni per me, ma al momento non ho ancora nulla in mente. Se potessi scegliere io, andrei direttamente contro Brock Lesnar per il titolo di campione Universale.

Infine, dopo aver parlato delle sue ambizioni in vista di Summerslam, Big Cass spende belle parole per Kurt Angle, diventato General Manager di WWE Raw subito dopo Wrestlemania 33:

Il suo ritorno è stato molto speciale. Quando l'ho scoperto non potevo crederci, l'ho sempre considerato uno dei più grandi della storia. Il suo primo discorso da General Manager mi ha entusiasmato, lui è un talento ed è stata una grande mossa farlo tornare. Non solo per quel che riguarda lo schermo, ma pure per il piacere di poter lavorare con lui dietro le quinte.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.