Tra Perez e l'Arsenal è guerra: "Hanno dato la mia 9 a Lacazette..."

Lucas Perez e l'Arsenal sono ormai ai ferri corti: l'attaccante spagnolo, separato in casa con i Gunners, lamenta lo "scippo" di maglia in favore di Lacazette.

Lucas Perez, attaccante dell'Arsenal

1k condivisioni 33 commenti 5 stelle

di

Share

Rottura insanabile tra l'Arsenal e Lucas Perez. L'attaccante in forza ai Gunners, mai protagonista nel corso della stagione passata - se si esclude la tripletta in Champions al Basilea -, è ormai da tempo sulla lista degli epurati di Arsène Wenger. Le sole 21 presenze tra campionato e coppe non sono chiaramente bastate al classe 1988, che pur aveva scelto di sposare la causa dei londinesi dopo una grandissima stagione al Deportivo La Coruna, convinto di potersi giocare le sue chance.

Potevo andare in Cina a febbraio, ma l'Arsenal ha bloccato tutto. Mi avevano promesso più spazio e invece mi sono ritrovato a giocare ancora meno di prima. Sono stato fregato!

È un Lucas Perez decisamente deluso quello intervistato da La Voz de Galicia, quotidiano molto vicino anche agli ambienti Deportivo. Proprio il Deportivo è una delle squadre che più ha manifestato interesse nella situazione legata all'attaccante ex Paok Salonicco, il quale non ha utilizzato mezze misure nell'auspicare un suo ritorno a La Coruna già nel corso dell'attuale sessione di calciomercato. Con una Roja da conquistare ed un Mondiale alle porte, Perez spera infatti di potersi ritagliare un piccolo spazio tra le scelte di Julen Lopetegui.

Sogno di tornare a vestire la maglia del Deportivo. Lì giocherei felicemente, in un ambiente che mi ama e che mi darebbe modo di mettermi in mostra con il Mondiale ormai alle porte. So di poter essere utile a questa Spagna.

Lucas Deportivo
Lucas Perez festeggia un gol siglato ai tempi della permanenza al Deportivo.

A far rompere gli indugi ad un Lucas ormai stanco del trattamento riservatogli si è aggiunta anche la questione maglia. Con l'arrivo di Alexandre Lacazette all'ombra dell'Emirates Stadium infatti, l'Arsenal ha pensato bene di assegnargli la maglia numero 9. Direte voi: dove sta il problema? Semplice. La suddetta numerazione era già occupata proprio da Perez, che ha scoperto su internet di esser stato declassato alla casacca numero 28.

Ragazzi, la società si è comportata malissimo con me. Hanno dato la mia maglia a Lacazette senza neanche avvisarmi, non mi hanno proprio detto nulla! Ormai è impossibile continuare in questo modo, il mio ciclo all'Arsenal è ampiamente terminato.

Arsenal: Lucas Perez tra Deportivo e Bayer

L'addio di Lucas Perez all'Arsenal non sembra creare particolari grattacapi alla società d'oltremanica, la quale probabilmente non si metterà di traverso cercando di accontentare il calciatore. Se nei giorni scorsi però l'ipotesi di un ritorno al Deportivo sembrava l'unica strada contemplata, nelle ultime ore sembrerebbe essersi aperta un'ulteriore pista di un certo spessore. Con la cessione di Chicharito Hernandez al West Ham infatti, il Bayer Leverkusen sembrerebbe aver messo gli occhi proprio sull'attaccante spagnolo, giudicato il fulcro ideale per rifondare l'attacco delle Aspirine, alla ricerca di un terminale offensivo dalle caratteristiche decisamente diverse rispetto a quelle del messicano.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.