Lorenzi supera Giannessi dopo una battaglia: è in finale a Umago

Sfuma il sogno del mancino ligure. Match epico, Paolo vince dopo due ore e 36 minuti. Si giocherà il titolo contro Rublev, il russo della Next Gen che ha battuto Dodig.

Paolo Lorenzi, è in finale del torneo di Umago

105 condivisioni 1 commento 0 stelle

di

Share

Svanisce il sogno di Giannessi. Paolo Lorenzi è troppo forte per il mancino di La Spezia. Lorenzi ottiene la finale dell’Atp di Umago dopo una grande battaglia, con la terza vittoria su 3 confronti con Giannessi dopo le due a Caltanissetta (giugno 2016 e giugno 2017).  

Una semifinale iniziata dopo la vittoria netta di Rublev (7-6 6-1) su Dodig. Uno dei simboli della Next Gen ha ottenuto la prima finale della sua carriera in singolare in un torneo Atp. Il russo, giustiziere di Fognini nei quarti di finale, ha battuto il croato nonostante il sostegno del pubblico di casa.

Lorenzi, partito a razzo nel primo set, ha subito messo in difficoltà Giannessi. Paolo ha ottenuto immediatamente 3 game consecutivi, con un parziale di 12 punti a 3. Nonostante i due game conquistati al servizio da Giannessi, nell’ottavo gioco Lorenzi porta a casa il primo parziale, salendo sul 40-15 e strappando la battuta all’avversario alla prima palla utile.

La rimonta di Giannessi non basta: Lorenzi stacca il biglietto per la finale di Umago

La riscossa di Giannessi lascia di stucco il pubblico croato. Il ligure, che aveva conquistato solo 16 punti nel primo set, parte con le marce altissime nel secondo parziale. Alla seconda palla break strappa il servizio ed è il primo gioco di un game interminabile. Il quarto gioco sembra essere quello decisivo, perché Lorenzi pareggia il numero di break alla quarta occasione disponibile. Giannessi accusa il colpo e perde il gioco successivo a 0. Sul suo servizio, il numero 104 al mondo perde la battuta a 15. Sembra la fine del match, ma Lorenzi perde la concentrazione e Giannessi non molla. Lorenzi ha un momento di black-out e perde la battuta. In pochi minuti Giannessi rimette in equilibrio il match e nel nono gioco strappa la battuta dopo un game equilibratissimo. Alessandro chiude 6-4 e la partita ricomincia dopo un’ora e 42 minuti.

Nel terzo set si capovolge ancora la partita. Giannessi parte all’attacco e strappa il servizio a 15 nel terzo gioco. Sul 2-1, Alessandro cala tantissimo e viene fuori l’esperienza di Lorenzi. Paolo sfrutta la quarta palla break in un game interminabile e cambia la partita. Nel sesto gioco, Lorenzi ottiene un altro break alla terza occasione. La partita sembra finita sul 4-2, ma Giannessi sciupa un’altra chance per rientrare in partita. Sul 5-3, Lorenzi va a servire per il match: sul 40-30, Paolo sbaglia uno smash facilissimo e vanifica il primo match point. Giannessi sbaglia un rovescio (ennesimo del match) e Lorenzi ha una seconda occasione. E il servizio di Paolo sfonda la risposta di Giannessi. Lorenzi chiude 6-2 4-6 6-3 in due ore e 36 minuti di gioco. Contro Rublev si giocherà il torneo di Umago.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.