Hertha Berlino, l'Olympiastadion si rifà il look: pagano gli U2

Il 12 luglio gli U2 hanno suonato live dall'Olympiastadion rovinando il terreno di gioco. Per questo staccheranno un assegno da 90mila euro per ristrutturarlo.

L'Hertha Berlino si è ritrovato con il terreno di gioco rovinato: li U2 lo ripagano

452 condivisioni 6 commenti 4 stelle

di

Share

Ci sono stadi che hanno fatto la storia del calcio: il Bernabeu, il Camp Nou e l’Allianz Arena sono solo un esempio. Poi ci sono stadi che hanno fatto la storia dello sport. Fra questi, e sono molti meno, c’è l’Olympiastadion di Berlino. Lì, il 9 luglio del 2006, l’Italia è diventata campione del mondo.

Lì però sono tanti gli sportivi che hanno raggiunto risultati straordinari. Bolt per esempio proprio su quella pista d’atletica nel 2009 ha fatto registrare due record del mondo ancora oggi imbattuti (sui 100 e sui 200 metri, rispettivamente 9,58 e 19,19 secondi). Proprio per questo il giamaicano si è opposto, qualche settimana fa, all’idea dell’Hertha Berlino di rifare lo stadio togliendo la pista.

In questi giorni all’Olympiastadion dei lavori effettivamente ci sono, ma riguardano solo il terreno di gioco. Sì, perché il 25 luglio l’Hertha Berlino dovrà giocare contro il Liverpool per festeggiare il proprio 125esimo compleanno. Il campo però in questo momento era impraticabile. Colpa degli U2.

Vota anche tu!

L'Olympiastadion è uno degli stadi più belli al mondo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Hertha Berlino, gli U2 ripagano il campo dell’Olympiastadion

Lo scorso 12 luglio, infatti, gli U2 si sono esibiti proprio nell’Olympiastadion, impianto che ospita le partite interne dell’Hertha Berlino. Concerto bellissimo, che ha però causato un problema. Il terreno di gioco è stato distrutto. Il club berlinese però non si è scomposto, anche perché aveva previsto che sarebbe accaduto.

E infatti gli U2, prima di arrivare in Germania, avevano preso un accordo con l’Hertha Berlino: se il terreno di gioco fosse stato danneggiato lo avrebbero ripagato loro. Detto fatto. La band staccherà ai tedeschi un assegno da 90mila euro coprendo gran parte delle spesi totali per i lavori (130mila euro). Perché ci sono stadi che hanno fatto la storia del calcio, altri che invece fanno proprio la storia.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.