Calciomercato Milan, stretta finale per Kalinic

Il Milan stringe i tempi per Kalinic: in concomitanza con il rientro del giocatore in Croazia si tenterà di strappare anche il sì definitivo alla Fiorentina.

Nikola Kalinic, centravanti della Fiorentina

818 condivisioni 51 commenti 0 stelle

di

Share

Nikola Kalinic e il Milan continuano lentamente ad avvicinarsi. Il centravanti di proprietà della Fiorentina è balzato in cima alle preferenze della dirigenza rossonera dopo l'arrivo di Morata al Chelsea e la conferma di Aubameyang tra le fila del Borussia Dortmund. Il doppio addio - seppur momentaneo - al ritiro di Moena non è affatto passato inosservato agli occhi dei tifosi viola, ormai pronti a dire addio ad un altro dei calciatori fondamentali del recente corso gigliato. Ancora motivi familiari alla base della partenza di Kalinic alla volta della Croazia, nonostante appaia ovvio come le questioni di calciomercato possano aver giocato anch'esse un ruolo fondamentale sulla vicenda. Intanto però l'attaccante ha tenuto a precisare - mediante i canali ufficiali della società - come le problematiche personali abbiano giocato un ruolo fondamentale sulla mancata permanenza in ritiro.

Ho avuto gravi problemi familiari, accavallatisi ad una rapina subita in patria. Adesso la situazione è un po' più calma, ma venerdì dovrò lasciare nuovamente il ritiro per risolvere queste problematiche in maniera definitiva. Il futuro? Ho chiarito quali siano i miei desideri, ma ho un contratto e certe scelte spettano alla società.

Nonostante il Milan non chiuda definitivamente la porta alla pista Belotti, è ormai evidente come le attenzioni della dirigenza si siano spostate proprio su Kalinic, il quale è comunque sempre stato considerato più che una semplice alternativa al Gallo. A testimonianza di ciò vi è anche l'ormai prossimo sbarco di Tomislav Erceg, agente dell'attaccante, in quel di Milano. Secondo quanto riferito da FirenzeViola, il procuratore dell'ex Dnipro tenterà di chiudere definitivamente la trattativa con i rossoneri, che metterebbero così a segno l'ennesimo colpo sul calciomercato.

Quel che ad oggi sembra abbastanza certo è che Kalinic, con tutta probabilità, non raggiungerà il ritiro della Fiorentina per la terza volta. Viola che però non sembrano intenzionati a schiodarsi dalla valutazione di 25 milioni più bonus, con i rossoneri che potrebbero ulteriormente alzare l'offerta ferma a 22 milioni nel tentativo di trovare un accordo a metà strada e regalare a Vincenzo Montella un attaccante da sempre gradito.

Calciomercato Milan: Belotti incontra Cairo

Non si fermano però i contatti tra Milan e Torino per Andrea Belotti, con il giocatore che incontrerà nelle prossime ore il presidente del club Urbano Cairo per render nota la sua volontà di vestire la maglia rossonera. Il meeting tra il numero uno granata ed il Gallo sarà propedeutico all'ammorbidimento delle richieste economiche della società piemontese, nonostante lo stesso Cairo sia comunque pronto ad offrire un rinnovo da ben 2 milioni di euro a stagione più la fascia da capitano. Qualora l'incontro avesse l'esito auspicato da Fassone e Mirabelli, si potrebbe procedere alla riapertura definitiva del tavolo di trattative, con il Toro che solo allora chiuderebbe per Duvan Zapata, già cercato con insistenza sul calciomercato e valutato intorno ai 25 milioni di euro.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.