Roma, finalmente la notizia più attesa: Totti ora entra in società

Dopo una lunga riflessione Totti ha deciso: si ritira dal calcio giocato ed entra in società. Il ruolo gli verrà cucito addosso: "Sarò a disposizione di tutti".

Francesco Totti entra in società. Dopo aver ragionato a lungo sul proprio futuro diventerà dirigente

431 condivisioni 0 commenti 1 stella

di

Share

La leggenda continua. D’altronde è unica proprio perché è infinita. Francesco Totti e la Roma continuano la propria storia. Ovviamente insieme. Come è sempre stato. L’ex capitano giallorosso ha infatti deciso di appendere definitivamente gli scarpini al chiodo e di entrare in società.

La riflessione è stata lunga, come è giusto che fosse. Totti aveva ancora tanta voglia di giocare, a maggior ragione dopo che nell’ultima stagione in campo era sceso poco. L’amore per la Roma però ha prevalso. Il cordone ombelicale resiste. Non lo ha voluto tagliare lui, non lo hanno voluto tagliare gli americani.

Con la sua solita umiltà, Totti racconta di voler imparare a fare il dirigente prima di scegliere i compiti più adatti al lui e al suo carattere. Il 28 maggio, nel giorno dell’ultima partita, ha ammesso di avere paura del futuro. Forse anche per questo ha deciso di ripartire da una certezza: la Roma.

Vota anche tu!

Quella di Totti di smettere di giocare è la scelta giusta?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Totti ha deciso: sarà dirigente della Roma

Tornato dalle vacanze Totti ha finalmente risposto alla domanda che perseguitava tutti i romanisti, e ha confermato che entrerà in società:

Entro in punta di piedi in società, cercando di capire quale sarà il mio ruolo da dirigente. Ma sul mio biglietto da visita, ci sarà scritto solo Francesco, As Roma. Inizia la mia carriera da dirigente, nella speranza di fare quello che ho fatto in campo.

La scelta più importante è stata presa: Totti entrerà in società. Ma non ha ancora pensato quale ruolo vorrà assumere:

Ho preso tempo per pensare a cosa fare e altro me ne servirà per entrare in società passo dopo passo e capire il ruolo. Cercherò di mettermi a disposizione di tutti, dal settore giovanile al presidente, poi mi ci vorrà tempo per capire cosa fare. In questo momento voglio essere tutto e niente, essere un personaggio importante per Roma e per la Roma.

La leggenda di Francesco Totti continua. D’altronde è unica proprio perché è infinita.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.