Hellas Verona, Cassano dice addio: troppa nostalgia di casa

Incredibile epilogo: otto giorni dopo la firma, il talento barese saluta gli scaligeri e molto probabilmente dice addio anche al calcio. La nostalgia di casa alla base della decisione.

Antonio Cassano

1k condivisioni 116 commenti

Share

La storia tra l'Hellas Verona e Antonio Cassano è già terminata. Proprio così, soltanto otto giorni dopo la firma sul contratto e l'ufficialità dell'operazione, il talento barese lascia il club gialloblù e probabilmente anche il calcio. 

Alle ore 16 è attesa una conferenza stampa dove il giocatore chiarirà le sue intenzioni e spiegherà una decisione che ormai sembra irrevocabile. 

Cassano dice addio al Verona: nostalgia di casa

Cassano con la maglia dell'Hellas Verona

Alla base di questo dietrofront sembra esserci la troppa nostalgia di casa. Cassano sente la mancanza dei figli e della moglie che non possono spostarsi da Genova, da qui l'addio all'Hellas Verona. 

Bari vs Inter, 18 dicembe 1999: iniziò quel giorno

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.