Calciomercato Inter, c'è vita su Sabatini: stretta per Keita e Vecino

Il mercato dell'Inter, un po' in ombra rispetto a quello del Milan, sembra piano piano ingranare: il punto tra fidanzata di Keita, Spalletti e il duo Sabatini-Ausilio.

Calciomercato Inter, si stringe per Keita e Vecino

1k condivisioni 33 commenti 4 stelle

di

Share

C'è vita su Sabatini. O se preferite: l'erba del vicino è già verde brillante, mentre quella dell'Inter piano piano comincia a germogliare. Potrebbe riassumersi così il calciomercato Inter, specie se paragonato a quello (scoppiettante) del Milan. Nonostante gli arrivi di Borja Valero, Skriniar e Padelli, l'impressione resta: Sabatini e Ausilio si sono solo scaldati.  

Il duo di mercato è al lavoro in entrata, vuole accontentare Spalletti che ha già incassato la prima, innocua, sconfitta in amichevole contro il Norimberga. Il calciomercato Inter ingrana. Piano piano, ma ingrana. 

Per rinforzare la squadra la scelta è caduta su due giocatori pronti, già rodati in Serie A: Vecino, centrocampista della Fiorentina, e Keita Balde Diao, esterno della Lazio. Due trattative completamente diverse tra loro.

Calciomercato Inter, Sabatini tratta Keita e Vecino
Sabatini sembra uno in missione speciale per conto del calciomercato Inter

Keita e Lotito: il calciomercato Inter entra nel vivo

La situazione del classe '95 Keita Balde Diao è particolare alla Lazio. L'esterno è in scadenza 2018, Lotito e Tare hanno provato a farlo rinnovare ma non parlano da mesi con Calenda, l'agente del ragazzo. Per questo motivo si era perfino offerto come intermediario Tobal Keita, il fratello. Inizialmente la maxi offerta del Milan per Biglia comprendeva anche Keita: poi Fassone e Mirabelli hanno capito che oltre alla difficoltà estrema nel trattare con Lotito, inserire anche Keita avrebbe mandato a monte tutto. Fuori Keita dalla trattativa, il Milan è arrivato a Biglia sudando ogni goccia di sudore possibile, come ammesso da Mirabelli stesso. Lo ha lasciato più o meno così:

 


Silenziosamente dietro Keita pare si aggiri la Juventus, come una fiera: qualcuno maligna che l'esterno avrebbe già firmato un pre-contratto, con la garanzia di arrivare a scadenza. Nel frattempo si innesta su una situazione già complessa, l'assenza di Keita nella seconda amichevole della Lazio contro una selezione del Cadore (dove la Lazio è in ritiro). Alert, scattano gli allarmi, Keita sembra avere un problemino fisico, il giorno dopo Inzaghi ha già concesso un giorno di riposo. Keita parte. Clamore tra i giornalisti presenti: e dove va? Dove meglio crede, chiosa il procuratore. Dalla ragazza, mormorano i gossippari (una nuova fiamma, una modella). A trattare con l'Inter: ne sono certi gli operatori di mercato. Nonostante le smentite di Calenda:

L'Inter metterebbe sul piatto 20 milioni più bonus: Sabatini è innamorato di Keita sin dai tempi dello Scudetto Primavera vinto con la Lazio. Lotito ovviamente non si schioda dai 25 milioni richiesti all'inizio: se deve rinunciare ad un talento in favore di una rivale per i posti all'Europa, vuole farla svenare, questa rivale, l'Inter nello specifico. Alla fine del summit di mercato, Spalletti e Sabatini non si sono sbottonati: "Non abbiamo parlato di questo, mi pare ce ne sia anche un altro di Keita...", le parole del dirigente. "Io alleno, chiedete ai direttori. Se uno mi piace lo dico a loro e vedono se si può fare qualcosa". Mentre Dalbert dal Nizza sembra vicino, Keita ancora è una specie di miraggio: il giocatore sembra anche orientato per il sì all'Inter (mentre aveva rifiutato i cugini rossoneri), ma bisogna trovare l'accordo con Lotito. Il calciomercato Inter dovrà passare la personalissima ordalia organizzata dal presidente biancoceleste ogni volta che si tratta con lui: non sarà facile convincerlo. 

calciomercato inter, Sabatini deve trattare con Lotito per Keita
Calciomercato Inter, Lotito sembra rassicurare Inzaghi: farà sudare sangue a Sabatini per Keita

Vecino, si paga la clausola?

La situazione di Matias Vecino è molto diversa. Dopo la cessione di Borja Valero proprio all'Inter, Corvino ora si vede arrivare pure l'offerta per Vecino. Proprio dall'Inter. In casa Fiorentina l'aria di smobilitazione sembra evidente: i Della Valle sembrano stanchi del mondo del calcio, Pioli vede partire o trattare i migliori che ha in rosa (Kalinic sembra vicino al Milan). Per Matias Vecino Ausilio e Sabatini potrebbero decidere di pagare l'intera clausola rescissoria: 24 milioni (12 milioni più 12, spalmati in due anni), e un nuovo alibi per Corvino che a quel punto avrebbe le mani legate. 

Calciomercato Inter, Sabatini vuole Vecino
Calciomercato, ecco Vecino proprio contro l'Inter: un segnale?


La scadenza della clausola è prevista per il 10 agosto: c'è anche l'opzione Ranocchia + 15-18 milioni da non sottovalutare. Per ora Pioli ha rifiutato la proposta di arrivare a Sturaro, contando proprio sulla permanenza di Vecino: potrebbe rimanerci molto male se dovesse andare via. Praticamente gli hanno smontato il centrocampo per traslocarlo a Milano. Dove i primi germogli del calciomercato Inter cominciano a maturare. Insomma, c'è vita su Sabatini e Ausilio, anche per non lasciare Spalletti così. 


Qual è la stella del calciomercato?

Vota

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.