UFC, McGregor: "I pesi leggeri attuali non sono nulla di che"

Conor McGregor parla del suo futuro all'interno dell'ottagono UFC, chiarendo come attualmente non vi siano fighter in grado di attirare la sua attenzione.

UFC lightweight champion Conor McGregor

583 condivisioni 0 commenti 2 stelle

di

Share

Conor McGregor torna finalmente a parlare in maniera concreta del suo ritorno in UFC. Il 26 agosto prossimo sancirà probabilmente l'epilogo dell'avventura pugilistica dell'irlandese, vittoria o sconfitta che sia metterà in tasca un lauto assegno da svariati milioni di dollari. Il tour promozionale - terminato ufficialmente venerdì - che lo accompagnerà sino all'incontro con Floyd Mayweather ci ha dato modo di conoscere anche le ambizioni di McGregor per quanto concerne il capitolo MMA, con Notorius che con tutta probabilità difenderà il titolo pesi leggeri per la prima volta entro la fine del 2017.

Still in range.

A post shared by Conor McGregor Official (@thenotoriousmma) on

I nomi, ovviamente, sono i soliti: Tony Ferguson o Khabib Nurmagomedov. Dopo il match saltato al fotofinish tra questi ultimi due - a causa di alcuni problemi del daghestano nel centrare il peso -, UFC ha fatto dapprima intendere come nei suoi piani vi fosse l'idea di promuovere direttamente "El Cucuy" a primo contendente, lasciando al russo tempo e modo di recuperare per poi giocarsi nuovamente le sue chance. Tuttavia, le recenti dichiarazioni di Dana White hanno fatto propendere verso un possibile secondo tentativo che porterebbe all'organizzazione dell'incontro sfumato a UFC 209, e che avrebbe anche stavolta validità iridata mediante l'assegnazione del titolo ad interim delle 155 libbre.

McGregor che ha però sottolineato in maniera provocatoria come le 155 libbre non gli offrano al momento uno scenario stimolante a livello di match-up. Come chiarito ai microfoni di MMA Junkie infatti, l'idea di un incontro con Khabib Nurmagomedov in Russia potrebbe anche essere interessante, se non fosse per la presenza di margini realizzativi ancora piuttosto ristretti.

Senza dubbio stiamo parlando di un'ipotesi intrigante, ma non so quanto sia realizzabile al momento. Non ho idea infatti di come e quanto UFC sia vicina ad un approdo in Russia, così come non ho idee riguardo al possibile match con un Khabib che ha già mancato il peso più di una volta. Ci sono un paio di nomi nel calderone, che devono però creare interesse su loro stessi prima di attirare la mia attenzione. Ad oggi questa cosa non accade, purtroppo per loro. La chiusura della trilogia con Nate Diaz? Chiaramente continua ad essere tra i miei pensieri.

UFC: Khabib vs Ferguson in ri-schedulazione?

Con un McGregor impegnatissimo sul fronte boxe e di rientro soltanto a fine dicembre, non è un segreto come UFC stia pensando ad un eventuale ri-schedulazione di Khabib Nurmagomedov vs Tony Ferguson. Come sottolineato proprio da quest'ultimo infatti, l'ipotesi di un possibile match autunnale da svolgersi tra settembre e ottobre non sarebbe affatto da scartare, con la promotion che potrebbe cogliere la palla al balzo ed organizzare l'incontro.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.