McGregor si prepara per Mayweather: (presunto) KO in allenamento?

Il pugile Jessie Vargas rivela una confidenza dell'atleta UFC Bradley Wheeler, l'irlandese Tiernan Bradley invece si fida del connazionale.

388 condivisioni 10 commenti 5 stelle

di

Share

Floyd Mayweather e Conor McGregor hanno appena terminato il loro World Tour con le quattro conferenze stampa che li hanno visti uno di fronte all'altro sul palco e adesso possono cominciare a prepararsi fisicamente per il Supefight del prossimo 26 agosto.

Un incontro di boxe senza precedenti, che vede favoritissimo ovviamente l'imbattuto boxeur americano, che prima di questa sfida aveva concluso con 49 vittorie su altrettanti match la sua carriera.

Vuole arrivare a quota 50 su 50, ma di fronte avrà un avversario molto combattivo come l'irlandese Conor McGregor, campione UFC e disposto a cimentarsi in una disciplina non sua per sfidare la leggenda della boxe (e intascare un bel po' di quattrini). Entrambi si stanno allenando, dando seguito a quanto fatto negli ultimi mesi. E a quanto pare i progressi di Notorious vanno un po' a rilento.

McGregor messo ko dallo sparring

Almeno questo è ciò che dice il boxeur professionista Jessie Vargas, che in un'intervista a Villainfy Media ha rivelato una curiosità riguardo il combattimento di Notorious con l'atleta Essex MMA Bradley Wheeler, uno degli sparring partner di McGregor in questo periodo di preparazione alla sfida con Mayweather.

Ho saputo che nel loro scontro Bradley Wheeler lo ha messo KO. Io credo che Floyd uscirà con una vittoria per knockout nel giro di sei-sette round. Non ho alcun dubbio al riguardo. 

Una versione, quella di Jessie Vargas, che però è stata subito smentita sia da Kavanagh (l'head coach della SBG, la palestra del campione UFC), che dagli altri allenatori di Notorious. E dalla parte di Conor ci sono anche le voci di altri suoi sparring partner, come ad esempio il pugile professionista sudafricano Chris van Heerden, che il mese scorso ha fatto sei round con McGregor:

Non mi è sembrato affatto a disagio.

Differente visione rispetto a Vargas anche quella di Tiernan Bradley, pugile irlandese 20enne:

McGregor è un gran bel pugile. Si muove diversamente da qualsiasi altro boxeur, è potente, veloce e leggero. E poi è imprevedibile, una combinazione molto pericolosa. Non credo che Mayweather abbia mai combattuto contro un avversario di questo tipo.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.