Chelsea, Diego Costa saluta Conte.. con la maglia dell'Atletico Madrid

L'attaccante, fuori rosa al Chelsea e ancora in vacanza in Brasile, è comparso su Instagram con una maglietta dei Colchoneros. Tra i commenti anche la dedica a Conte.

2k condivisioni 3 commenti 5 stelle

di

Share

Il divorzio tra il Chelsea e Diego Costa si è arricchito di un nuovo episodio. Come se non fossero bastate le speculazioni di queste ultime settimane e il diverbio a distanza tra l'attaccante spagnolo e Antonio Conte, nella giornata di ieri è comparso un nuovo video pronto a far discutere. 

Diego Costa, che è stato messo fuori rosa da Conte e non sta quindi prendendo parte alla pre-season dei Blues, si trova attualmente a Lagarto, in Brasile, intento a proseguire le sue vacanze estive. Dopo le numerose stories su Instagram degli ultimi giorni - ricordate quella mentre guidava un quad nel bel mezzo di un torrente? - l'attaccante del Chelsea è tornato a farsi vivo sui social, mostrandosi al mondo con la maglia dell'Atletico Madrid

Nel corso di una breve diretta Instagram, si vede Diego Costa ballare in una festa insieme ad alcuni amici con la maglia dei Colchoneros. Un gesto inaspettato che conferma la volontà del giocatore di fare ritorno in Spagna.

Diego Costa a Fabregas: "Salutami Conte"

Nel corso della diretta, tra i tanti commenti postati, Diego Costa ha fatto particolare attenzione a quello lasciato da Cesc Fabregas, suo compagno di squadra al Chelsea e in nazionale. Uno scambio di battute veloce, che però non è passato inosservato ai migliaia di occhi che in quel preciso istante stavano leggendo.

"Ahah", scrive Fabregas. "Abbracciami Conte", risponde Diego Costa. Un messaggio dal tono chiaramente ironico che evidenzia quanto il rapporto si sia deteriorato nelle ultime settimane, in particolare da quando Conte ha deciso di scaricare lo spagnolo con un semplice messaggio.

Uno scambio di intese tra Conte e Diego Costa

Da quel momento Diego Costa ha pensato solamente a divertirsi e a trascorrere in tranquillità le sue vacanze, ma il tempo passa velocemente e il rischio di rimanere al Chelsea da fuori rosa è concreto. Qualora non dovesse trovare un accordo con una squadra, sarebbe costretto ad aspettare il 2018 prima di tornare all'Atletico Madrid e tornare finalmente a giocare. Un rischio che, stando a quanto lascia intendere, è pronto a correre nonostante sia l'anno che porta al Mondiale. 

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.