Wimbledon 2017, Federer affonda Cilic: "Mai smesso di crederci"

Lo svizzero è inarrestabile è bissa il successo degli Australian Open con una grandissima affermazione. Il "Re" vince in tre set 6-3, 6-1, 6-4 contro un acciaccato Cilic.

Federer batte Cilic e conquista Wimbledon 2017

441 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

La finale maschile di Wimbledon 2017 è tra Roger Federer e Marin Cilic. Lo svizzero fa un sol boccone dell'avversario croato - infortunatosi a un piede - e conquista il suo 19esimo Slam in carriera imponendosi in tre set: 6-3, 6-1, 6-4. Un successo che gli consente di allontanare ulteriormente l'eterno rivale Nadal, fermo a 15. Per Federer è il secondo successo del 2017 dopo la vittoria agli Australian OpenCilic, invece, non riesce a bissare lgrande affermazione agli US Open nel 2014. 

Federer si presenta in finale senza aver mai perso un solo set in tutto il torneo e dopo aver messo in riga Grigor Dimitrov, Milos Raonic e Tomas Berdych. Il Re è in gran forma e questo trionfo non fa altro che confermare una legge non scritta dello sport: la classe è immortale.  

Marin Cilic, invece, non riesce mettere in difficoltà lo svizzero come aveva fatto nella semifinale degli US Open del 2014, quando il croato, proprio nel match contro Federer, vinse con grande merito. Ci si è messa anche lo sfortuna con un infortunio al piede che non gli ha permesso di dare tutto fino alla fine. 

 

Wimbledon 2017Federer mette le cose in chiaro nel primo set 

Lo svizzero porta a casa il primo set 6-3 sfruttando come meglio non potrebbe il deludente servizio di Cilic. Il croato viene tradito proprio dalla sua arma migliore. Federer, anche dopo una partenza sicuramente non impeccabile, fa leva sulla sua esperienza tirando la volata nel finale di set. 

Federer fa 2-0 in un set da incubo per Cillic 

Un set terribile per Cilic, che parte con un lieve infortunio. Il croato piange vistosamente per il dolore ma poi stringe i denti e riprende l'incontro. Federer fa quello che vuole e chiude 6-1. 

Federer fa suo il 19esimo Slam 

Il terzo set vede una reazioni di Cilic ma non è abbastanza per impedire a Roger Federer di conquistare l'ottavo Wimbledon, stabilendo il record all time. Lo svizzero s'impone 6-4 e, ancora una volta, conferma di essere il Re di questa manifestazione. 

"Non ho mai smesso di crederci"

Così Roger Federer subito dopo la finale:

Abbiamo lavorato così bene dopo quello che è successo l’anno scorso, ed ora eccoci qua. Vincere senza aver perso un set a Wimbledon è una cosa magica. Francamente non riesco ancora a crederci, è davvero troppo. Quasi non ci credo di aver vinto qui per otto volte. Dopo l’anno scorso era difficile pensare di essere ancora qui, ma se credi di poter andare davvero lontano nella tua vita puoi farcela. Io ho continuato a crederci. Questo è un campo speciale, tante leggende l’hanno calpestato. Essere qui oggi a celebrare il tennis è speciale. Dal primo giorno alla finale il campo centrale è sempre tutto esaurito, è un sogno giocare qui e spero di tornare qui a difendere il titolo l’anno prossimo. Oggi c'è per la prima volta tutta la famiglia, col debutto dei gemelli: per i bimbi questo è solo un grande prato verde dove giocare, è una cosa davvero speciale averli qui. Le bimbe sono più grandi e si divertono un po’ di più a vedermi giocare. Per noi in famiglia è un bellissimo momento. Per tutto il team. E questo è per noi, grazie alla famiglia, al team, alla Svizzera.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.