FIFA 18, Il Viaggio: sei campionati per schierare Alex Hunter?

Alla Premier League si aggiungono Brasileirão, MLS, Bundesliga, Ligue 1 e Liga: le anticipazioni diffuse dal forum Reddit.

FIFA 18, cresce l'attesa per l'uscita

1k condivisioni 2 commenti 5 stelle

di

Share

Il 29 settembre, data di uscita ufficiale su PlayStation 4, Xbox One, PC, Xbox 360, PlayStation 3 e Nintendo Switch del celebre gioco di simulazione calcistica FIFA 18, è distante sul calendario, ma la curiosità per le novità della prossima edizione del gioco della EA Sports è crescente. Tra le conferme più attese c’è quella di Alex Hunter, protagonista di The Journey, il Viaggio, che si prospetta ancora più ricco di alternative.

Da nuovo astro nascente della Premier League, come Hunter si presentava nella precedente edizione, il giovane Alex potrebbe trasferirsi in altri cinque campionati, giocabili alla pari della stessa Premier: si tratterebbe del Brasileirão, della Major League Soccer, della Bundesliga, della Ligue 1 e della Liga BBVA. Brasile, Stati Uniti, Germania, Francia e Spagna: un elenco dal quale manca la Serie A italiana, ipotizzata tra le possibili “case” di The Journey per FIFA 18.

Sei punti di partenza per una carriera targata Alex Hunter: le anticipazioni sono state svelate dal forum Reddit, con uno scatto fotografico proveniente da un evento riservato alla community organizzato da Electronic Arts in Brasile.

FIFA 18, saranno sei i punti di partenza per il viaggio di Alex Hunter?Copyright Spaziogames.it
FIFA 18, saranno 6 i punti di partenza per il viaggio di Alex Hunter?

FIFA 18, sei punti di partenza per il Viaggio di Alex Hunter

Ai nuovi movimenti e animazioni più fluide di finalizzazioni, tiri e colpi di testa, principali novità grafiche attese per la prossima edizione, FIFA 18 moltiplicherà quindi le opzioni per giocare in un club, confrontarsi con allenatori e giocare al fianco dei più grandi fuoriclasse al mondo. Una modalità carriera da vivere in prima persona, come era stato anticipato poco più di un mese fa dal produttore associato Sam Rivera in conferenza stampa a Madrid.

Alex Hunter viaggerà in diverse parti del mondo, anche se non posso dire ancora quali. Avrà degli incontri con molti altri giocatori professionisti nel corso della sua storia e si potrà giocare anche con altri uomini oltre che con Alex Hunter.

L’unico dubbio riguarda il Brasile, che secondo quanto riportato su Reddit da uno dei partecipanti all’evento sarebbe solo la nazione abilitata per ospitare un torneo amichevole pre-season nella modalità Il Viaggio, e non uno dei campionati giocabili da Alex Hunter.

Al momento quelli su Alex Hunter e le moltiplicate modalità di carriera sono solo dei rumors, da prendere come tali. Le certezze sono rappresentate dai numeri: l’ultimo capitolo della saga calcistica firmata EA Sports comprenderà più di 30 campionati e oltre 650 squadre utilizzabili. L’uomo copertina sarà Cristiano Ronaldo, testimonial scelto per valorizzare la nuova Real Player Motion Technology, una delle novità più evidenti di FIFA 18.  Per tutti gli appassionati, meno che non abbiano deciso di prenotare online la loro Ronaldo Edition o Icon Edition, le due con le quali sarà possibile avere accesso al gioco con 3 giorni d'anticipo, non resterà che attendere il 29 settembre.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.