Cina, finalmente Pellè: gol di testa, ma lo Shandong Luneng perde 2-1

L'attaccante italiano ha interrotto il digiuno con un gol di testa contro il Guangzhou Evergrande, ma il suo Shandong Luneng è uscito sconfitto 2-1.

1k condivisioni 1 commento 0 stelle

Share

Finalmente è tornato al gol. Erano passati 83 giorni dall'ultima esultanza di Graziano Pellè, avvenuta il 23 aprile contro il Chongqing Dangdai Lifan. Il digiuno si è interrotto contro il Guangzhou Evergrande di Scolari, ma purtroppo per l'attaccante italiano la sua rete - la seconda in campionato - non ha evitato la sconfitta dello Shandong Luneng. 

Al 60' Pellè è saltato più in alto di tutti e ha pareggiato il gol di Goulart. All'81' Zou Zheng ha riportato avanti i padroni di casa e ha fissato il punteggio sul 2-1. Lo Shandong Luneng rimane così al quinto posto in Chinese Super League a quota 28 punti, mentre il Guangzhou Evergrande è primo con 40 punti. 

Qual è la stella del calciomercato?

Vota

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.