Cina, finalmente Pellè: gol di testa, ma lo Shandong Luneng perde 2-1

L'attaccante italiano ha interrotto il digiuno con un gol di testa contro il Guangzhou Evergrande, ma il suo Shandong Luneng è uscito sconfitto 2-1.

1k condivisioni 1 commento

Share

Finalmente è tornato al gol. Erano passati 83 giorni dall'ultima esultanza di Graziano Pellè, avvenuta il 23 aprile contro il Chongqing Dangdai Lifan. Il digiuno si è interrotto contro il Guangzhou Evergrande di Scolari, ma purtroppo per l'attaccante italiano la sua rete - la seconda in campionato - non ha evitato la sconfitta dello Shandong Luneng. 

Al 60' Pellè è saltato più in alto di tutti e ha pareggiato il gol di Goulart. All'81' Zou Zheng ha riportato avanti i padroni di casa e ha fissato il punteggio sul 2-1. Lo Shandong Luneng rimane così al quinto posto in Chinese Super League a quota 28 punti, mentre il Guangzhou Evergrande è primo con 40 punti. 

Qual è la stella del calciomercato?

Vota

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.