Calciomercato, il Milan ora piace. Fassone: "Campioni chiedono di noi"

Il club rossonero torna ai fasti e al blasone di un tempo: ora sono i calciatori a chiamare per informarsi sul nuovo progetto in corso.

MIlan, Fassone ora viene chiamato dai campioni

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Il progetto Milan riuscirà a portare subito risultati? Non si può certo dire adesso. Anzi, è probabile che alla squadra di Montella, interamente rivoluzionata, possa servire un po' di tempo per riuscire a diventare veramente gruppo e competere per il titolo.

La curiosità è sicuramente tanta, così come tante sono le incognite in ballo. L'unica certezza è che in sede di calciomercato il Milan ha stupito tutti, con una serie di colpi uno dietro l'altro che hanno animato questa prima fase di sessione estiva.

E soprattutto che hanno cominciato ad attirare l'attenzione di chi inizialmente era molto scettico sulla reale capacità finanziaria della nuova proprietà con Yonghong Li al comando. Tanto per intenderci, sarà difficile adesso assistere a nuovo "caso Keita", che due settimane fa rifiutò l'offerta del Milan perché il suo agente non era convinto della bontà del progetto rossonero in sede di calciomercato.

Calciomercato Milan, Fassone e i campioni

Anche perché dopo Kessié, Musacchio, Rodriguez, André Silva, Borini, Conti, Calhanoglu, Bonucci e Biglia, il Milan non ha ancora intenzione di arrestare le sue operazioni di calciomercato. E a spiegarlo è Vincenzo Montella, in attesa del colpo grosso, il centravanti di livello assoluto che avrà le sembianze di ciliegina sulla torta:

Per quanto riguarda il mercato ammetto che non credevo avremmo fatto le cose così velocemente. Tanti sono arrivati, qualcuno arriverà ancora.

D'altronde il Milan a livello di appeal è tornato quello di un tempo. Certo, non siamo ai livelli di quando Silvio Berlusconi si divertiva a portare in rossonero i Palloni d'Oro dell'anno con i loro vice (i vari Papin, Savicevic, Weah, ecc), ma insomma il progetto comincia ad attirare di nuovo, come annuncia con entusiasmo Fassone:

Abbiamo la responsabilità di dover ricostruire un Milan straordinario. Stiamo rinforzando molto la squadra: con Massimiliano Mirabelli stiamo cercando di mettere a disposizione elementi di valore che hanno sposato il progetto del Milan. E ogni giorno che passa, giocatori importantissimi di livello internazionale chiedono informazioni su questo nostro progetto. Questo è un grande onore per noi.

Il discorso lo conclude poi Yonghong Li:

Torneremo grandi in Italia e in Europa. Dal primo giorno avevo garantito acquisti per il Milan, sorprenderemo i nostri tifosi.

E chissà cosa starà pensando adesso Keita...

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.