Calciomercato Inter: via Perisic? Si punta su Martial e Berardi

Il francese potrebbe entrare come contropartita nella cessione del croato, ormai separato in casa. Fari anche su Keita e Berardi che vuole lasciare Sassuolo.

Martial

795 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Ivan Perisic è in ritiro a Riscone di Brunico, ma l'impressione è che lui e l'Inter vivano il momento sempre più come separati in casa. Sintomatiche ieri postura, posizione ed espressione del croato nella foto del gruppo nerazzurro: staccato da tutti, braccia conserti e faccia annoiata, tipo che ci faccio qui?

Non è un mistero che Mourinho stia facendo di tutto per portarlo al Manchester United in questo calciomercato, sogna le sue sgroppate e i cross dal fondo, moneta sonante per innescare Lukaku. Il giocatore poi non vede l'ora di poter tornare a giocare la Champions League. Woodward pare ci stia provando, ma a Milano non sono più i tempi di Moratti, che quando un giocatore chiedeva di essere ceduto veniva paternamente accontentato.

Ausilio ha fatto la sua parte, ha neutralizzato entro il 30 giugno i problemi che il fair play finanziario poteva creare: con un po' di cessioni - da Banega a Caprari - buone per le plusvalenze ha racimolato i 30 milioni necessari per placare la Fifa e ora chi vuole fare shopping alla bottega nerazzurra non può sperare nei saldi, come ha chiarito Sabatini:

La certezza è che i prezzi li fa l'Inter.

Calciomercato Inter: via Perisic? Si punta su Martial e Berardi

Sempre Sabatini, però, spiegando che Spalletti vorrebbe poter continuare a contare su Perisic, ha chiarito che all'Inter rimarrà chi è contento di rimanerci, aprendo così la porta alla trattativa con lo United, pur alle sue condizioni. Quali? Il croato, che era arrivato due anni fa dal Wolfsburg per 19 milioni, potrebbe partire per non meno di 50-55 milioni: 20 gol e 18 assist in due stagioni valgono bene una sontuosa plusvalenza.

Perisic Inter
Perisic e Inter: separati in casa?

Ma l'Inter ha aperto anche a una contropartita tecnica, almeno parziale, che sarebbe stata individuata nel francese Anthony Martial. Il 21enne originario della Guadalupa era arrivato al Manchester United nel 2015 per 60 milioni dal Monaco, ma in Premier League non è esploso come ci si aspettava, almeno come prima punta: in 56 partite ha segnato solo 15 gol, ma ha distribuito 10 assist ai compagni.

Anthony Martial
Solo 15 gol in due stagioni di Premier League per Martial

Spalla di Icardi? Forse. Ma per quel ruolo l'Inter tiene d'occhio anche due giocatori dal rendimento sicuro e che la Serie A la conoscono bene: il laziale Keita e Berardi. Non proprio due pezzi facili da prendere: per il suo giocatore, Lotito chiede 30 milioni, mentre per l'italiano, che avrebbe già un accordo di massima con i nerazzurri, Squinzi non tratta a meno di 50. Ma Sabatini ieri lo ha detto chiaro:

L'Inter sta puntando a obiettivi molto difficili, a volte anche cozzando contro la volontà delle altre società. Quindi servono tempo e pazienza.

Berardi e Gagliardini
Berardi e Gagliardini, coppia azzurra e... nerazzurra?

Proprio ciò che sta cominciando a mancare ai tifosi nerazzurri, disorientati dal faraonico calciomercato dei cugini milanisti.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.