Bundesliga, da Choupo Moting a Pizarro: il team dei disoccupati è top

In Bundesliga si sono svincolati diversi giocatori di primo piano, anche relativamente giovani. Da Choupo Moting a Pizarro e Altintop: in Italia non serve nessuno?

In Bundesliga si sono svincolati giocatori come Pizarro e Choupo Moting

759 condivisioni 1 commento 5 stelle

di

Share

Non vincerebbe il campionato, ma si salverebbe con la pipa in bocca. E, con un po’ di fortuna arriverebbe perfino in Europa. In Bundesliga sono tanti i giocatori che dallo scorso primo luglio sono liberi. Alcuni perché i loro club hanno deciso di non confermarli, altri perché hanno preferito svincolarsi. Ma la squadra è di tutto rispetto.

Basti pensare che gli 11 scelti vantano un totale di 2538 presenze in Bundesliga. Non solo: sono infatti 358 i gol realizzati e 20 i campionati vinti. Inoltre vantano 357 apparizioni in nazionale (con 7 nazionali diverse). Insomma: quante squadre hanno numeri simili? E se è vero che l’età media non è bassissima, è anche vero che qualche under 30 c’è.

In Italia alcuni di questi giocatori potrebbero anche servire. Se il portiere, Patrick Rakovsky, non è particolarmente conosciuto (24 anni, ultima esperienza al Norimberga), va comunque sottolineato che vanta 4 presenze nella nazionale under 20 tedesca. A costo zero potrebbe essere una buona riserva o un discreto colpo di calciomercato per un club di Serie B.

Vota anche tu!

Claudio Pizarro o Choupo Moting: chi sarebbe il colpo migliore per le italiane?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bundesliga, la squadra degli svincolati è di livello

In difesa di personaggi famosi ce ne sono: il più quotato è Holger Badstuber (28 anni). Ex Bayern Monaco, ha passato gli ultimi 6 mesi in prestito allo Schalke. È a lungo stato considerato come un potenziale campione. In Germania pensavano potesse diventare uno dei più forti al mondo. Negli ultimi anni ha persò subito diversi infortuni. Sarebbe però un’ottima scommessa.

Vota anche tu!

A 28 anni punteresti su Badstuber?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Se dovesse servire un profilo d’esperienza dietro c’è Alexander Madlung, 35 anni, che in questa stagione ha totalizzato 15 presenze col Fortuna Düsseldorf nella seconda divisione. C’è però oggettivamente anche di meglio in giro.

Interessante invece Dennis Aogo. A 30 anni si è svincolato dallo Schalke: non è di certo vecchio e in passato ha giocato 12 volte con la nazionale tedesca. Nel 2010 ha perfino partecipato ai Mondiali. Terzino sinistro che, a zero, farebbe più che comodo.

L’ultimo dei difensori svincolati dalla Bundesliga è invece Sascha Riether (34 anni), anche lui dallo Schalke. Nel 2009 ha vinto il titolo col Wolfsburg, in passato ha giocato anche due volte in nazionale. Ora è in calo, ma può portare esperienza.

Riether
Sascha Riether con la maglia dello Schalke

A centrocampo il primo nome è quello del 31enne Ashkan Dejagah, che si è svincolato dal Wolfsburg. Gli infortuni negli ultimi anni lo hanno limitato, ma può essere una scommessa interessante.

Dejagah
Ashkan Dejagah con la nazionale iraniana

Occhio a Choupo-Moting: direzione Turchia?

Un buon colpo sarebbe invece l’esterno sinistro Eric Maxim Choupo-Moting: ha 28 anni e ha deciso di liberarsi lui dallo Schalke rifiutando l’offerta di rinnovo. In 106 partite col club di Gelsenkirchen ha segnato 22 gol e servito 18 assist. Può servire davvero a tanti: su di lui c’è il Besiktas campione di Turchia.

Un altro giocatore relativamente giovane (26 anni) è Jan Kirchhoff, che nel 2013 passò al Bayern Monaco. In Baviera ha totalizzato appena 12 presenze, ma imporsi lì non è facile. Venne quindi prestato allo Schalke già a gennaio 2014. Nel 2016 è passato al Sunderland che però è retrocesso. Ha deciso di liberarsi a 0.

Kirchhoff
Jan Kirchhoff col Sunderland contro il Chelsea

L’ultimo nome per il centrocampo è quello di Hamit Altintop. Ha 34 anni, ma la sua carriera (Schalke, Bayern, Real Madrid, Galatasaray) è di tutto rispetto. L’ultima stagione ha giocato col Darmstadt che però è retrocesso. Il club spera di confermarlo, ma possibile non arrivi un’offerta più convincente?

Tra gli attaccanti c'è un certo Claudio Pizarro...

La star degli FC Disoccupati tedeschi è lui, Claudio Pizarro. Miglior marcatore straniero della storia della Bundesliga, miglior marcatore in attività. Ha 38 anni, ma ha una voglia matta di spaccare ancora il mondo, al punto che ha rifiutato offerte dalla Cina e dall’America per restare in Europa…

L’ultimo attaccante è Artur Sobiech, 27 anni, da 6 stagioni all’Hannover. In questo campionato ha giocato 23 partite, ma quasi sempre spezzoni di gara. Due gol (entrambi alla prima di campionato) quando era titolare li ha segnati. Un anno fa in Bundesliga aveva chiuso con 7 gol in 25 presenze. Alternativa discreta o giocatore affidabile per una squadra di basso livello…

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.