WWE SmackDown - AJ Styles apre la sfida: arriva John Cena. E non solo

Il nuovo US Champion apre l'Open Challenge, il primo a rispondere è John Cena: ma non è il solo interessato a quella cintura.

79 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

È tutto pronto all’AT&T Center di San Antonio, in Texas, per una nuova puntata di WWE SmackDown. Inevitabile fare un piccolo passo indietro a quanto accaduto nel corso della settimana, quando in un Live Event al Madison Square Garden di New York, AJ Styles è diventato a sorpresa US Champion battendo Kevin Owens.

Vedere un cambio di cintura in eventi che non vadano in televisione non è così frequente, per questo negli Stati Uniti si è pensato inizialmente a qualche problema fisico per Kevin Owens, smentito però successivamente dalla WWE.

La puntata si apre dunque con il video della vittoria da parte di AJ Styles, che riesce ad avere la meglio su The Real Face of America conquistando così il suo secondo titolo nella World Wrestling Entertainment, dopo essere stato per 140 giorni campione WWE, titolo perso in occasione dell’ultima Royal Rumble, nella sfida contro John Cena.

WWE SmackDown

Il primo a entrare nell’arena è proprio AJ Styles, che parla della sua vittoria ironizzando su Kevin Owens. E subito dopo dà l’avvio alla United States Open Challenge, mettendo in palio il suo titolo. Parte la theme song di John Cena che arriva sul ring e vuole sincerarsi del fatto che anche lui possa partecipare a questo contest.

The Phenomenal replica che è aperta a tutti, specialmente a lui. Si può dunque partire con il match. Anzi no, arriva pure Kevin Owens, che rivendica il suo diritto di competere con AJ Styles per riprendersi la cintura.

John Cena comincia a rispondergli esordendo con un “You can’t see me”, ma non fa in tempo a finire perché viene attaccato alle spalle da Rusev. AJ Styles lo rispedisce fuori, ma viene a sua volta colpito di Kevin Owens che esegue anche la sua Pop-Up Powerbomb. Rientra anche il bulgaro che colpisce con un calcio John Cena e applica su di lui The Accolade. Finisce così, con i due Hell trionfanti e il pubblico che canta U-S-A.

Jinder Mahal vs Tye Dillinger

Il primo incontro in programma prevede la presenza del campione WWE, Jinder Mahal, di fronte a Tye Dillinger. Il match viene vinto abbastanza agevolmente dal Maharajah, che chiude il discorso con la Camel Clutch.

Poi prende il microfono e comincia a dire che non gli interessa se gli americani lo odiano, perché ha il sostegno di un miliardo di persone, la popolazione indiana.

Infine, chiude dicendo che vincerà contro Randy Orton a Battleground nel Punjabi Prison Match e la prossima settimana gli mostrerà l’inferno che si troverà di fronte.

Xavier Woods vs Jey Uso

Dopo la sfida rap della settimana scorsa, altro appuntamento della faida tra i New Day e gli Usos. Di fronte Xavier Woods e Jey Uso. Dopo le prime scorrettezze iniziali l’arbitro decide di espellere tutti i loro compagni a bordo ring. E a parità di condizioni è Woods a vincere grazie a un volo plastico dalla terza corda.

Backstage

Andiamo con la telecamere nel backstage, dove Shane McMahon è al telefono con Daniel Bryan. Lo raggiunge la campionessa femminile di WWE SmackDown, Naomi, seguita subito dopo da Charlotte, Becky Lynch, Natalya, Tamina e Lana.

Tutte loro vogliono competere per strapparle la cintura, così Shane indice un Fatal-5-Way Match a Battleground tra di loro per stabilire chi sarà la prossima sfidante di Naomi a Summerslam.

Arriva pure Carmella, la prima Miss Money in The Bank della storia, che mostra al Commissioner una petizione per far tornare James Ellsworth. Shane McMahon la legge e poi la strappa. Passiamo poi a un’intervista a Baron Corbin, in cui The Lone Wolf ci anticipa che darà una lezione al giapponese Shinsuke Nakamura.

Baron Corbin vs Shinsuke Nakamura

Le dichiarazioni di Baron Corbin non hanno fatto molto piacere a Nakamura, perché mentre The Lone Wolf si avvia verso il ring viene attaccato violentemente dal giapponese e ne nasce una rissa che continua anche in mezzo al pubblico.

Solo l’intervento della sicurezza riesce a dividere i due, ma quando Nakamura sale sul ring per cominciare l’incontro, Baron Corbin decide di prendere la sua valigetta e andarsene.

Backstage

Torniamo nel backstage, dove AJ Styles è raggiunto da John Cena. I due mostrano rispetto reciproco, senza escludere però che un giorno si troveranno di nuovo faccia a faccia. Ma questa sera dovranno guardarsi le spalle a vicenda. 

Becky Lynch e Charlotte Flair vs Natalya e Tamina

Arriviamo così al Tag Team Match femminile, con Becky e Charlotte da una parte, Natalya e Tamina dall’altra. C’è molto equilibrio nella sfida, che viene rotto solo dall’arrivo di Lana a bordo ring. La bella russa inizialmente se ne sta in disparte, poi interviene distraendo Charlotte e permettendo a Tamina di chiudere con un SuperKick.

Backstage 

Maria e Mike Kanellis si incontrano con Sami Zayn e gli chiedono di porre le sue scuse. Lui non sembra così d’accordo, ma questo lo porta a ricevere uno schiaffo da lei e un vaso rotto sulla schiena da parte di Mike.

Va in scena una puntata di Runway Walker Texas Ranger, i Sexy Fashion Ranger di WWE SmackDown, Tyler Breeze e Fandango.

I due lasciano abbastanza titubante Zack Ryder, che si diverte nell’ascoltari. Poi arriva anche Mojo Rawley ed entrambi fanno capire di non essere loro le persone che cercano. Poi i due parlano ancora della Battle Royal della settimana scorsa, quando Mojo ha tradito Zack. Sembra che le cose non siano poi così a posto.

AJ Styles e John Cena vs Kevin Owens e Rusev

Prima del Main Event della serata viene annunciata la rivincita tra Kevin Owens e AJ Styles a Battleground, poi comincia la sfida.

John Cena e il campione degli Stati Uniti la fanno da padroni e nonostante le continue scorrettezze degli avversari riescono ad avere la meglio, grazie alla decisiva FU di John Cena su Kevin Owens. E i due vincitori alla fine mostrano ancora grande rispetto reciproco e si prendono gli applausi del pubblico.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.