Mayweather vs McGregor, la guerra ha inizio: scintille in conferenza

Fuochi d'artificio alla prima delle quattro conferenze stampa promozionali di Conor McGregor vs Floyd Mayweather: l'irlandese affetta mediaticamente "Money".

2k condivisioni 0 commenti 4 stelle

di

Share

Tagliente come una mannaia, sottile come uno stiletto. Conor McGregor monopolizza una Los Angeles in subbuglio per la prima delle quattro conferenze stampa promozionali di quello che sarà senza se e senza ma uno degli eventi sportivi con risonanza più ampia di tutto il ventunesimo secolo. Il dream match che vedrà opposto l'irlandese a Floyd Mayweather non sarà soltanto un semplice scontro tra due atleti di due diverse discipline - seppur nei canoni e nei regolamenti della boxe -, bensì un confronto tra due filosofie di pensiero, due modi di fare marketing, promozione e sport completamente diversi.

Floyd Mayweather perderà conoscenza entro i primi quattro round. La ferocia e la potenza che sprigiono io lui non l'ha mai conosciuta prima. Non ho paura di lui.

E poco importa se la conferenza ha successivamente preso una direzione discendente dopo le scintille scaturite nei primi minuti, tra un Mayweather "vestito come un camionista degli anni 90" e dettosi pronto a prendere a calci McGregor anche all'interno dell'ottagono. Se su questa ultima affermazione ci sentiamo tuttavia di dissentire, difficile invece ci riesce sindacare quello che si è rivelato a tutti gli effetti un successo già soltanto in termini di numeri: 11.000 presenti tra giornalisti, fans e addetti ai lavori hanno contribuito a scatenare un vero e proprio tripudio mediatico che senza dubbio si ripeterà nelle successive tre date del press conference world tour.

Floyd Mayweather: tu più popolare di me? La popolarità non ha nulla a che fare con i nostri conti in banca. Alla fama ho preferito il successo economico, perché puoi anche avere 20 milioni di followers sui social, ma conta poco se poi ti ritrovi con 20.000 dollari sul conto.

Conor McGregor: Lo abbaglierò!

FM: Non sono il fighter che ero ventuno anni fa, così come non sono il fighter che ero cinque anni fa o due anni fa. Quello che mi resta è la mentalità del combattente. Il camp di preparazione è davvero devastante, non posso più sostenere certi ritmi. Sto lavorando sodo ogni giorno, e questo deve essere e sarà il mio ultimo camp. Questo match doveva farsi, dentro il mio cuore sentivo di non poter andare avanti senza di esso.

CMG: Ragazzi, è venuto in una ca**o di tuta, non può neanche permettersi un abito! Io non lo temo, anche se ci affronteremo in un match con un insieme di limitazioni che rende questo incontro una mezza lotta. Comunque sia, Floyd non potrebbe mai entrare in una gabbia, durerebbe giusto un round.

Conferenza che si è successivamente chiusa con un intenso face-off da oltre un minuto e mezzo, e che sancirà la conclusione del primo dei quattro eventi che troveranno compimento, nell'ordine, a Toronto, New York e Londra rispettivamente il 12, 13 e 14 luglio.

Press conference banner of May vs Mc

Mayweather vs McGregor: rivelati i prezzi dei PPV

Abemus pretium. Nelle scorse ore infatti sono stati resi noti i tariffari relativi all'acquisto del PPV "Floyd Mayweather vs Conor McGregor", la cui card troverà compimento il prossimo 26 di agosto alla T-Mobile Arena di Las Vegas (Nevada). Con la prima delle conferenze stampa ormai conclusasi, sono state rese note anche cifre necessarie all'acquisto dell'evento in pay-per-view. 89,95$ per la versione in standard vision, 99,95 per usufruire del supplemento alta definizione. Prezzi decisamente poco popolari dunque per un evento in cui il dream match tra "Notorius" e "Money" rappresenterà soltanto la punta dell'iceberg, visti i plausibili inserimenti di alcuni tra i pugili più importanti del momento nelle varie sezioni della card.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.