Dani Alves: "La differenza fra il PSG e la Juventus? L'ambizione"

Il terzino brasiliano arriva a Parigi e nella sua prima conferenza stampa non risparmia frecciate ai bianconeri: "Qui c'è un progetto per vincere la Champions".

783 condivisioni 0 commenti 2 stelle

di

Share

Che l'amore fra Dani Alves e la Juventus non fosse mai sbocciato, si è capito da quanto turbolento sia stato l'addio del terzino brasiliano: le dichiarazioni sul futuro di Dybala, i post sui canali social e la richiesta di risoluzione del contratto hanno dimostrato che l'ex giocatore del Barcellona non ha mai realmente legato con l'ambiente bianconero.

Dopo l'ufficialità della sua partenza da Torino, la destinazione più probabile per il giocatore sembrava essere il Manchester City del suo ex allenatore Pep Guardiola, ma a sorpresa il 34enne ha deciso di accettare l'offerta del Paris Saint-Germain e oggi ha tenuto la sua conferenza stampa di presentazione.

Davanti ai microfoni Dani Alves ha, come sempre, dato spettacolo, dicendosi fiducioso sul suo futuro e su quello della sua nuova squadra. Inoltre, nelle sue dichiarazioni non sono mancate alcune frecciate alla Juventus, in particolare nei confronti della dirigenza bianconera.

Dani Alves: "Il Paris Saint-Germain è più ambizioso della Juventus"

Durante la sua conferenza di presentazione, Dani Alves, che prenderà la maglia numero 34, ha parlato della sua nuova avventura al Paris Saint-Germain, dei traguardi che ha intenzione di raggiungere dopo essere arrivato Parigi e del perché abbia scelto la Francia invece che l'Inghilterra.

Sono qui per vincere la Champions League. Il PSG non l'ha mai vinta e a me piacciono gli obiettivi ambiziosi. Altri club erano interessati a me, ma mia moglie ama la città di Parigi e qui c'è un progetto incredibile.

Al terzino brasiliano è stata anche posta una domanda sulla Juventus, in particolare sulle differenze che secondo lui ci sono fra la società campione d'Italia e quella del presidente Al-Khelaifi. Il giocatore è stato tutt'altro che tenero nei confronti della sua ex squadra.

Che differenze ci sono tra Juve e Paris Saint-Germain? L'ambizione e l'organizzazione, qui è tutto ordinato. A questa squadra manca poco per vincere la Champions e spero di aiutarla a centrare l'obiettivo.

Infine, Dani Alves ha voluto lanciare un messaggio al suo nuovo compagno di squadra, Marco Verratti, a cui ha consigliato di rinunciare ad andare a Barcellona e rimanere al Paris Saint-Germain.

Sono venuto qui per giocare con Marco e spero che lui possa aiutarci a vincere la Champions League.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.