Ancelotti e la chiamata a James Rodriguez: "Qui ho bisogno di te"

Il colombiano lascia il Real Madrid per tornare da Carlo Ancelotti, che lo volle fortemente a Madrid ai tempi in cui militava nel Monaco: "Mister, vengo di corsa".

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Il Bayern Monaco cala il jolly James Rodríguez. Il club bavarese ha scelto il colombiano del Real Madrid per colmare la partenza di Douglas Costa, destinato alla Juventus. Una operazione di calciomercato che non può essere considerata una scelta di ripiego.  

L'ufficialità di James Rodriguez al Bayern Monaco è arrivata questa mattina. Il giocatore si trasferisce in Bundesliga con la formula del prestito biennale con diritto di riscatto. Questa, per il club tedesco, è la seconda grande operazione di calciomercato dopo l'acquisto di Tolisso dal Lione per 42 milioni di euro.  

James Rodriguez, al Real Madrid, ha vissuto anni ai margini del progetto, ma al Bayern Monaco avrà l'opportunità di rilanciarsi mostrando al mondo quelle straordinarie qualità che nel 2014 spinsero i Blancos a sborsare 80 milioni di euro per acquistarlo dal Monaco. Carlo Ancelotti ha scelto personalmente il colombiano, preferendolo ad Angel Di Maria. Il giornalista Javier Bonnet ha rivelato un interessante retroscena. 

Calciomercato: James Rodriguez al Bayern Monaco

Calciomercato Bayern Monaco, Ancelotti: "James vieni al Bayern"

Bonnet è colui che per primo ha annunciato l'arrivo di James al Bayern Monaco. Il giornalista ha rivelato anche i dettagli di una telefonata intercorsa tra l'allenatore italiano e il colombiano: 

Ancelotti ha chiamato James– ha detto Bonnet –e gli ha detto che aveva bisogno di lui al Bayern Monaco e che riconosceva il suo talento per gli anni trascorsi insieme

La risposta di James non si è fatta attendere:

Mister, vengo di corsa. Chiamerò subito Jorge Mendes. 

Il Bayern Monaco ufficializza l'acquisto di James Rodriguez

La soddisfazione di Rummenigge  

James Rodriguez sembrava molto vicino ad arrivare in Serie A ma, alla fine, ha scelto di tornare dal mentore Carlo Ancelotti che lo aveva fortemente voluto a Madrid nel 2014. Con il tecnico di Reggiolo in panchina, il colombiano ha realizzato la sua stagione migliore con 17 gol e 18 assist in 46 partite. Ecco le dichiarazioni rilasciate da Rummenigge dopo l'acquisto del fuoriclasse:  

È un'operazione di calciomercato fortemente voluta dal nostro allenatore: ha lavorato con Ancelotti ai tempi del Real Madrid, raggiungendo ottimi risultati. James è un giocatore versatile, con lui aumenterà ancora la qualità del Bayern Monaco.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.