Calciomercato Roma, dal Giappone: "Totti? Forse con noi dal 22 luglio"

Il presidente del Tokyo Verdy è sicuro: "Ho sentito il suo agente: Francesco o rimane a Roma o viene da noi. Potrebbe giocare già la prossima settimana".

Totti

558 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

A un mese e mezzo dal commovente addio alla maglia della Roma, il futuro di Francesco Totti non è ancora stato scritto. Il capitano giallorosso - lo sarà sempre - è stato finora piuttosto criptico sulle sue intenzioni. L'impressione è che lui stesso sia tuttora piuttosto indeciso se entrare per la prima volta, dopo quasi 25 anni, sul calciomercato.

L'amore e la passione per uno sport che è stato la sua vita per più di 30 anni sono sempre molto forti, così la voglia di tentare un'esperienza dalle tinte diverse da un lato lo intriga, mentre dall'altro gli anni - sono quasi 41! -, la famiglia e gli impegni rappresentano una zavorra.

Dal 1993, anno del suo esordio, Francesco ha giocato quasi 800 partite ufficiali in giallorosso, segnando 307 gol, è stato in campo quasi mille ore, roba che se traduciamo in giorni fa poco meno di 42, cioè un mese e mezzo. Chiaro che smettere non sia per niente facile, soprattutto se ti sei amministrato bene e senti di avere ancora qualcosa da dare.

Totti e moglie
Totti abbracciato dalla moglie nel giorno dell'addio alla Roma

Calciomercato Roma, dal Giappone: "Totti? Forse con noi dal 22 luglio"

Il punto è proprio questo: Totti sente di avere ancora qualcosa da dare? Se così è, le porte del calciomercato, lo sa bene, sono spalancate. Le soluzioni non gli mancherebbero: difficile che accetti la Serie A, dove si troverebbe ad affrontare la Roma, più probabile una soluzione oltre oceano.

Francesco Totti
Totti, quasi 800 partite ufficiali nella Roma

Dal Giappone è arrivata in queste ore la prima conferma. Il presidente del Tokyo Verdy, Hideyuki Hanyu, nella conferenza stampa dopo il match contro contro il Fagiano Okayama ha infatti affermato:

Siamo in trattativa con l'agente di Totti che mi ha detto che ha due opzioni: o rimane a Roma o viene a giocare da noi. Non andrà negli Stati Uniti, dove lo volevano sia a Miami che a Los Angeles. Ha bisogno di riflettere, ma se viene da noi potrebbe giocare già dal 22 luglio, nel match contro il Kamatamare Sanuki.

Rimane un dubbio: il Tokyo Verdy è insieme al Kashima Antlers il club più vincente del Giappone, ma attualmente naviga al quinto posto della J2 League. Davvero Totti vuole proseguire la sua straordinaria carriera nella seconda divisione nipponica?

Francesco Totti

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.