Calciomercato, da Iborra a Mariano: i giocatori scappati dalla Liga

10 eroi della classe media della Liga hanno lasciato la Spagna, ma qual è la metà più ambita? La Premier League: scelta da Iborra, Sandro e non solo.

791 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Lasciare il campionato più spettacolare al mondo mica è facile. Per rinunciare alla Liga devono entrare in gioco forze superiori: dall'aspetto prettamente calcistico a quello economico. Questione di soldi, ma non solo.

Perché il calciomercato impazza anche in Spagna. 'Fichajes de fútbol', già: senza dimenticare le cessioni. Dalla Liga all'estero, in giro per l'Europa: una migrazione che parte dalla Spagna e vede come protagonista soprattutto l'Inghilterra.

In particolare - ricorda Marca - ci sono state 10 partenze dei giocatori della 'classe media' della Liga: alcuni di questi erano diventati dei nomi grossi in Spagna, ma l'anno prossimo li ammireremo in altri campionati. In posti nuovi, dove magari lo spettacolo tipico 'spagnoleggiante' viene rimpiazzato dall'agonismo e dalla libertà tattica. E allora non ci resta che scoprirli assieme, dalla Liga verso il resto d'Europa.

Calciomercato: Iborra, da Siviglia a Leicester per 14 milioni

Siviglia
Iborra

Cambio vita. Parto. Lo ha fatto Iborra, a 29 anni. Da capitano dell'Estadio Ramon Sanchez Pizjuan al King Powe Stadium. Sognando ancor di più:

Sono davvero felice per questa nuova esperienza con un club di Premier League. Questa è una stagione molto importante per me, la vivrò in un club importante.

Mole dell'affare? 14 milioni di euro. Un cambiamento netto dopo l'esperienza in Spagna. In un campionato più fisico, magari più adatto alle sue caratteristiche. Perché se è vero che i treni passano una volta sola, questo per Iborra era il momento giusto per cambiare. Con le Foxes, in Premier League.

Roque Mesa (Swansea, 12.5 milioni di euro)

Impossibile non piangere. Perché quel ragazzo non dimenticherà mai il Las Palmas. E così, dopo una conferenza stampa addio tra le lacrime, Roque Mesa ha sposato il progetto dello Swansea realizzando così, a 28 anni, il suo sogno di giocare con un club di Premier League. Passando in Inghilterra per 12.5 milioni di euro, unendosi a Michu, Angel Rangel e Pablo Hernandez: gli altri spagnoli dello Swansea.

Via Lukaku, dentro Sandro: l'Everton pesca dal Malaga

Un calciomercato tutto Toffees. Scoppiettante. Una campagna acquisti faraonica, considerando anche gli 85 milioni dal Manchester United per Lukaku. E che entrate, poi: da Jordan Pickford, costato quasi 30 milioni, a Davy Klaassen - ex capitano dell'Ajax. Passando anche per la Liga, dal Malaga: prendendo Sandro Ramirez a soli sei milioni di euro. Soffiato agli spagnoli in virtù della sua bassissima clausola rescissoria. Ma forte dei 14 gol stagionale e del futuro tutto dalla sua parte. Da oggi in Premier League. Ah, sta tornando anche il capitano Wayne Rooney.

Lejeune: l'uomo giusto per Benitez

Il Newcastle è pronto a godersi di nuovo la Premier League. Prima, però, urgono rinforzi sul calciomercato. Benitez voleva solidificare la sua difesa, bene: ha sbirciato in Liga. Detto, fatto: perché l'ex allenatore del Napoli, per 10 milioni di euro, ha strappato all'Eibar il francese Lejeune: autore di una buona stagiona in Spagna, sempre attento e concentrato. E ora il premio, il nord dell'Inghilterra.

Kiko Femenia: libero per il Watford

Free. Dopo aver sedotto la Liga raggiungendo la finale di Copa del Re con l'Alaves. Cresciuto nel Barcellona per poi punire i blaugrana quest'anno fornendo l'assist del primo gol nella sfida di Coppa. Non solo, perché il terzino dell'Alaves - sei anni fa - partecipò al trionfo dell'Hercules al Camp Nou. Ora, ge Roaperò, Kiko pensa solo al presente: quello del Vicarage Road, col Watford. Anche lui in Premier League.

Un Mariano per il Lione

Non solo Inghilterra, anche Francia. Ligue 1. Perché il Lione, dopo aver perso Lacazette, guarda avanti con Mariano. E così, dopo l'acquisto di Bertrand Traoré dal Chelsea per 12 milioni, continua la rivoluzione del reparto offensivo dell'Olympique: sborsando 8 milioni nelle casse del Real Madrid, annunciando Mariano fino al 2022. Battendo infine la concorrenza anche della famigerata Premier League.

Pablo Insua (Schalke, 3.5 milioni di euro)

Dalla Liga alla Bundesliga, il futuro di Insua sarà in Germania. Per difendere lo Schalke, lasciando così alle spella le esperienze di Leganes e Deportivo La Coruna.

Yuri a Parigi

Sì, è stato lui il primo colpo del Paris Saint Germain. Yuri. Un ragazzo che ha girovagato molto prima di affermarsi ad alti livelli. Basco di sangue, alto 1.81 centimetri e portato per correre avanti e indietro. Costato 16 milioni di euro, questo terzino sinistro arriva dalla Real Sociedad: squadra in cui quest'anno si è imposto definitivamente. E così, dopo una lunga gavetta, Emery lo ha eletto come candidato a giocarsi il posto con Layvin Kurzawa.

Camacho saluta la Liga: va al Wolfsburg

Ciao Spagna, un addio dopo 7 stagioni. Sfuma il trasferimento di Camacho alla Lazio - dopo essere stato eletto erede designato di Biglia - e va in porto il suo passaggio al Wolfsburg: per 15 milioni di euro.

Edgar Mendez, un eroe in Messico

Il suo gol, quest'anno, ha portato l'Alaves in finale di Copa del Re. Poche settimane dopo, però, è arrivato il momento di cambiare: di migrare in Messico. Al Cruz Azul, a 26 anni, dopo aver realizzato 15 reti in stagione. Perché lasciare il campionato più spettacolare del mondo mica è facile.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.