UFC, Bisping: "Se GSP mi darà buca andrò contro Romero o Whittaker"

Michael Bisping torna a parlare: se GSP non accetterà infatti il match concordato qualche mese fa, il campione pesi medi UFC affronterà il parigrado ad interim.

UFC middleweight champion Michael Bisping

53 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Michael Bisping è pronto a tornare. Dopo mesi di attese, dubbi ed incertezze sul rientro del campione pesi medi UFC, arrivano finalmente notizie confortanti sul futuro del fighter britannico. Fermo da quasi un anno a causa di un brutto infortunio al ginocchio, Bisping era atteso dal superfight contro Georges St-Pierre, ex campione pesi welter pronto al ritorno dopo quasi quattro anni di stop ed alla ricerca della gloria anche nelle 185 libbre. L'incontro - che avrebbe dovuto trovar luogo tra luglio e settembre 2017 - sembra tuttavia essere saltato, con la promotion che ha addirittura istituito un titolo ad interim con l'intento a fornire il giusto avversario a "The Count" appena esso sarà pronto a tornare in azione.

Cintura ad interim che verrà assegnata proprio questo fine settimana, con Yoel Romero e Robert Whittaker pronti a contendersi il titolo delle 185 libbre a UFC 213. Il "Soldato di Dio" parte ovviamente con tutti i favori del pronostico, anche se non è da sottovalutare la fame del newcomer neozelandese. Romero che ha già fatto sapere come il suo obiettivo sia quello di annichilire Bisping, con cui si è già aperto un feud prima di UFC 205.

This belt ain't up for grabs next week!

A post shared by Mikebisping (@mikebisping) on

Con l'opportunità di affrontare GSP ormai praticamente sfumata, Michael Bisping non si è però posto più di tanti problemi nell'aprire ad un match contro il vincitore di Romero vs Whittaker. Tuttavia, come sottolineato nel suo intervento ad MMA Hour, non sarebbe ancora da escludere del tutto un'ipotesi che porterebbe alla riapertura della pista legata a Georges St-Pierre.

Fino a poco tempo fa si presupponeva affrontassi GSP al mio rientro. Tuttavia, Dana White mi ha detto che l'amico Georges non è più interessato. Guarda, adesso mi rivolgo proprio a te Georges: ho parlato con Dana più volte, facendo quanto è in mio potere. Lui però mi ha informato della tua volontà di combattere nei welter, quindi che si fa? Sono stanco di tutte queste str**zate, io voglio combattere: che sia contro di te oppure contro Romero o Whittaker non fa differenza. Chiama Dana e parla con lui, io sono chiuso all'angolo ormai! Se questo match non ci sarà, affronterò il vincente del match di UFC 213. Muoviti, magari entro sabato, in quanto appena uscirà fuori il campione pesi medi ad interim, lui mi sfiderà. Trovandomi nel desk di FS1 (FOX Sports 1, NdR) un fighter che mi tirerà in ballo, ed essendo attualmente non impegnato, non potrò far altro che raccogliere la sfida. Datti una mossa, il countdown è già partito!

UFC 213: quale avversario per Michael Bisping?

Ancora poche ore e potremo scoprire quale sarà il futuro della divisione pesi medi UFC. Chi porterà a casa il titolo ad interim tra Yoel Romero e Robert Whittaker? Riuscirà Michael Bisping ad accordarsi in tempo con GSP? Tutte domande che troveranno risposta nel weekend ormai alle porte, e che potrete godervi su FOX Sports, canale 204 di Sky!

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.