Calciomercato Manchester United, tutti i retroscena dell'affare Lukaku

Una trattativa lampo? Macché, Mou l'aveva chiesto già a maggio. È solo uno dei retroscena sul colpo dei Red Devils. E ora come si mette la trattativa per Morata?

Romelu Lukaku, colpo di calciomercato del Manchester United

704 condivisioni 0 commenti 3 stelle

di

Share

Tutti felici e contenti. L'affare Lukaku diffonde petali di soddisfazione su ogni attore dell'ultimo colpo di calciomercato: l'attaccante corona il sogno di poter lottare per il titolo e misurarsi in Champions League; il Manchester United può incoronare il suo nuovo bomber; l'Everton, dopo le spese delle scorse settimane, incasserà qualcosa come 75 milioni di sterline (circa 85 milioni di euro). E ovviamente Mino Raiola, deus ex machina dietro quest'operazione.

Manca ancora l'annuncio - alcune fonti inglesi hanno parlato anche di smentita da parte dei Toffees - ma l'operazione messa virtualmente a segno dai Red Devils ha stupito tutti per la rapidissima tempistica con cui è stata portata a termine. Ma è davvero così? E quando vedremo per la prima volta il belga con la sua nuova maglia?

Sono solo alcune delle domande che porta con sé il potenziale secondo acquisto più costoso della storia del calcio di Sua Maestà. Una però le batte tutte: come si comporterà José Mourinho con Alvaro Morata? Non era il centravanti del Real Madrid la stella tanto inseguita dallo Special One praticamente fino a poche ore fa? Smette di colpo di essere un obiettivo reale o c'è margine per un double di calciomercato senza precedenti?

Calciomercato Manchester United, tutto quello che c'è da sapere sull'affare Lukaku

A questi interrogativi ha risposto chi, per primo, ha lanciato la notizia bomba dell'intesa tra Red Devils ed Everton: Sky Sports UK. Dai retroscena sulla chiusura dell'operazione alle conseguenze sulla corte serrata all'ex Juventus. Senza dimenticare che l'arrivo di Lukaku aumenterà la colonia di Mino Raiola nello spogliatoio del Manchester United

Calciomercato Manchester United, colpo Lukaku
Calciomercato Manchester United, colpo Lukaku: 25 gol con l'Everton nell'ultima Premier League

Da quanto tempo andava avanti questa trattativa?

I due club e l'agente dell'ariete classe 1993 erano seduti al tavolo ormai da settimane. Niente di più lontano da un blitz cominciato e portato a termine in fretta e furia. Innanzitutto, Mou aveva già consegnato a maggio al vicepresidente Ed Woodward una lista con quattro opzioni per ogni ruolo da rinforzare. Secondo quanto riporta Sky Sports UK, il numero 10 dei Toffees compariva per primo sotto la voce "attaccante centrale". Paradossalmente, il fatto che in molti considerassero il Chelsea come terra promessa del belga, ha permesso allo United di muoversi nell'ombra, lontano dai riflettori del calciomercato.

Quando sarà ufficialmente completato il trasferimento?

I Red Devils si ritroveranno per il primo raduno stagionale questo sabato, quindi voleranno direttamente a Los Angeles per la preparazione e la tournée in terra americana. E chi è che ha scelto la California per le proprie vacanze? Indovinato, proprio Romelu: tra i suoi compagni di viaggio, l'amico e "collega" di procuratore, Paul Pogba. Le coincidenze perché il nazionale belga abbracci entro pochi giorni i suoi nuovi compagni ci sono tutte: in ogni caso Mourinho sarebbe felice se il suo nuovo bomber fosse disponibile anche solo per i test match di fine luglio contro City, Real Madrid e Barcellona.

 

Happy 4th of july 🔥💯 @sergeibaka7 @paulpogba

Un post condiviso da Romelu Lukaku bolingoli (@rlukaku9) in data:

Non ci sono quindi più possibilità che lo United acquisti anche Morata?

È la domanda su cui s'interrogano tutti gli addetti ai lavori lungo l'asse Inghilterra-Spagna. La dirigenza del Manchester United ha bussato ripetutamente alla porta del Real Madrid, ricevendo finora solo due di picche. La valutazione che i blancos fanno del loro vice-Benzema è elevatissima, si parla di almeno 80 milioni di euro. A questo punto, il Chelsea si candida come corteggiatrice con più chance di portare Oltremanica l'ex bianconero. A meno che i Red Devils non sfruttino a proprio vantaggio, nei colloqui con le merengues, il fatto che Morata non sia più così indispensabile. Come a dire: "Se volete cederlo, cari amici madrileni, dovete abbassare le vostre pretese".

Mino Raiola piazza a Manchester un altro campione: quanto è stato decisivo il suo ruolo in questa trattativa?

La risposta è: tanto, come sempre quando c'è di mezzo il suo zampino. Da quando è cominciata l'era Mourinho, il super procuratore ha sistemato già Ibrahimovic, Mkhitaryan e soprattutto Pogba. Perché non proseguire sulla stessa, fortunata strada? Gli 85 milioni di euro che lo United sborserà per Lukaku incrementeranno ancora di più il tesoro messo in tasca da Raiola "grazie" ai Red Devils: la cifra è esorbitante, leggete qui.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.