Wimbledon, day 3: super Fognini, ora sfida Murray. Avanti Camila Giorgi

Fognini elimina il ceco Vesely e sfiderà Murray nel terzo turno. Avanti anche Nadal, Lorenzi fa fuori Zeballos: super Camila Giorgi, passa contro Keys.

Fabio Fognini, al terzo turno sfiderà Murray

127 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Contro Murray per fare la storia. Fabio Fognini fa fuori il ceco Vesely nel secondo turno di Wimbledon. Il ligure vince 7-6 6-4 6-2 in un’ora e 57 minuti contro un avversario comunque ostico che aveva sempre battuto in carriera. Murray, invece, fa fuori il mago dell’erba Dustin Brown, che non riesce a mettere in pratica le sue giocate acrobatiche (tranne che in qualche circostanza) e cade in un’ora e 38 minuti (6-3 6-2 6-2).

Cade Andreas Seppi contro un Kevin Anderson scatenato. Il sudafricano, dopo aver fatto fuori Verdasco in 4 set, accede al terzo turno di Wimbledon battendo l’azzurro in 3 set (6-3 7-6 6-3). Tra i big, qualche problema di troppo per Nishikori, che comunque si libera in 4 set di Strakhovsky.

Cilic non lascia neanche un set a Florian Mayer e continua a recitare il ruolo di outsider di lusso in questo Wimbledon. Nel match serale, Nadal non ha problemi contro lo statunitense Young. Lo spagnolo vince 6-4 6-2 7-5.

Bolelli e Schiavone out, Lorenzi ok: Camila Giorgi è la speranza azzurra a Wimbledon

Può poco Simone Bolelli contro l’urto di Jo-Wilfried Tsonga. Il francese si sbarazza dell’azzurro 6-1 7-5 6-2. Paolo Lorenzi, invece, porta a termine il suo match di primo turno contro Zeballos e vince il quarto set 7-5 (dopo aver vinto il terzo al tie-break). Fra le donne, bene Halep e Venus Williams (vittorie in due set su Haddad Maia e Wang). Benissimo anche la rientrante Azarenka, che continua nella sua rincorsa verso il sogno di prendersi Wimbledon. Vika fa fuori Vesnina con un doppio 6-3. Francesca Schiavone ci prova, ma Svitolina (la più grande sorpresa del 2017) è troppa roba. L’ucraina stravince 6-3 6-0. Ma la speranza azzurra, come sempre accade sull’erba, è Camila Giorgi, che gioca una grandissima partita contro Madison Keys. L’americana perde il primo 6-4, ma strappa il secondo set (agonico) con un incredibile 12-10 al tie-break. Nel terzo, però, esce tutto il talento di Giorgi, che vince 6-1 e affronterà Ostapenko nel terzo turno.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.