Wimbledon, day 3: super Fognini, ora sfida Murray. Avanti Camila Giorgi

Fognini elimina il ceco Vesely e sfiderà Murray nel terzo turno. Avanti anche Nadal, Lorenzi fa fuori Zeballos: super Camila Giorgi, passa contro Keys.

Fabio Fognini, al terzo turno sfiderà Murray

127 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Contro Murray per fare la storia. Fabio Fognini fa fuori il ceco Vesely nel secondo turno di Wimbledon. Il ligure vince 7-6 6-4 6-2 in un’ora e 57 minuti contro un avversario comunque ostico che aveva sempre battuto in carriera. Murray, invece, fa fuori il mago dell’erba Dustin Brown, che non riesce a mettere in pratica le sue giocate acrobatiche (tranne che in qualche circostanza) e cade in un’ora e 38 minuti (6-3 6-2 6-2).

Cade Andreas Seppi contro un Kevin Anderson scatenato. Il sudafricano, dopo aver fatto fuori Verdasco in 4 set, accede al terzo turno di Wimbledon battendo l’azzurro in 3 set (6-3 7-6 6-3). Tra i big, qualche problema di troppo per Nishikori, che comunque si libera in 4 set di Strakhovsky.

Cilic non lascia neanche un set a Florian Mayer e continua a recitare il ruolo di outsider di lusso in questo Wimbledon. Nel match serale, Nadal non ha problemi contro lo statunitense Young. Lo spagnolo vince 6-4 6-2 7-5.

Bolelli e Schiavone out, Lorenzi ok: Camila Giorgi è la speranza azzurra a Wimbledon

Può poco Simone Bolelli contro l’urto di Jo-Wilfried Tsonga. Il francese si sbarazza dell’azzurro 6-1 7-5 6-2. Paolo Lorenzi, invece, porta a termine il suo match di primo turno contro Zeballos e vince il quarto set 7-5 (dopo aver vinto il terzo al tie-break). Fra le donne, bene Halep e Venus Williams (vittorie in due set su Haddad Maia e Wang). Benissimo anche la rientrante Azarenka, che continua nella sua rincorsa verso il sogno di prendersi Wimbledon. Vika fa fuori Vesnina con un doppio 6-3. Francesca Schiavone ci prova, ma Svitolina (la più grande sorpresa del 2017) è troppa roba. L’ucraina stravince 6-3 6-0. Ma la speranza azzurra, come sempre accade sull’erba, è Camila Giorgi, che gioca una grandissima partita contro Madison Keys. L’americana perde il primo 6-4, ma strappa il secondo set (agonico) con un incredibile 12-10 al tie-break. Nel terzo, però, esce tutto il talento di Giorgi, che vince 6-1 e affronterà Ostapenko nel terzo turno.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.