Ranking Fifa: la Germania torna al comando, l'Italia resta dodicesima

Conseguenze della Confederations Cup: i tedeschi guadagnano due posti e balzano in testa, col Portogallo quarto. Gli Azzurri stabili al dodicesimo posto.

Germania

387 condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Nel calcio è indubbiamente il momento della Germania, almeno a livello di rappresentative nazionali. I tedeschi sono i campioni del mondo in carica, lo scorso anno a Euro 2016 si arresero solo in semifinale alla Francia e pochi giorni fa hanno conquistato l'ennesimo trofeo, la Confederations Cup, battendo in finale il Cile 1-0.

Per non parlare della vittoria della sua Next Generation che, aggiudicandosi l'Europeo Under 21, lascia pensare che il dominio tedesco potrebbe perpetuarsi per un bel po'. Un dominio che ora viene certificato anche dalla Fifa che ha aggiornato il suo ranking: la Germania ha scavalcato in un colpo solo Brasile e Argentina e si è installata al primo posto.

Certo, in genere si dice che i numeri non mentono mai ed è sicuramente vero, però a volte bisogna anche vedere come vengono assemblati per creare le statistiche. Se non c'è dubbio che la National Mannschaft meriti di stare in vetta, scorrendo il nuovo ranking Fifa qualche sorpresa la si trova: se gli Azzurri dovessero giocarsi la finale mondiale, sareste più tranquilli se affrontassero il Perù o l'Olanda di Robben e de Vrij? Bene, sappiate che i sudamericani occupano la 14esima posizione, davanti anche a Croazia, Messico e Uruguay, mentre gli sfioriti Tulipani sono malinconicamente 32esimi, dietro anche a Iran e Congo.

Germania in Confederations Cup
La vittoria della Germania in Confederations Cup

Ranking Fifa: la Germania torna al comando, l'Italia resta dodicesima

Dietro al podio, composto nell'ordine da Germania, Brasile e Argentina, nel ranking Fifa c'è il nuovo che avanza. Portogallo, Svizzera e Polonia hanno recuperato quattro posizioni ciascuno e precedono Cile, Colombia, Francia e Belgio che occupano le posizioni dalla settima alla decima. Dietro alla Spagna, uscita per la prima volta dopo parecchi anni dalla Top 10, c'è l'Italia che ha mantenuto la piazza numero 12 anche grazie alla sconfitta del Messico contro il Portogallo in Confederations Cup.

Messico e Portogallo
Il Portogallo ha battuto il Messico in Confederations Cup: un aiuto per l'Italia

Sul collo gli Azzurri sentono il fiato di Inghilterra, Perù, Croazia e, appunto, Messico. Il match del 2 settembre a Madrid contro la Spagna, valido per le qualificazioni mondiali, assume così una valenza ancora più importante per la Nazionale di Ventura: vincerlo potrebbe aiutarci a entrare nella Top 10, mentre una sconfitta magari non ci farebbe cadere nel baratro come l'Olanda, ma sicuramente ci farebbe perdere parecchie posizioni.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.