Calciomercato Milan: si chiude per Conti, poi il mercato in uscita

L'Atalanta ha trovato il sostituto del terzino azzurro, che ora può finalmente diventare rossonero. Ora Fassone e Mirabelli si concentreranno sulle cessioni.

Calciomercato Milan, Conti è ad un passo

1k condivisioni 0 commenti 5 stelle

di

Share

Oggi è ufficialmente iniziata la stagione 2017/2018 per il Milan e nella conferenza stampa di inizio anno, Fassone e Mirabelli si sono detti soddisfatti dell'andamento del calciomercato, in particolare del raggiungimento dell'obiettivo previsto di dare all'allenatore rossonero Vincenzo Montella una rosa quasi al completo nel giorno del ritiro.

Questo non vuol dire che i movimenti della dirigenza siano terminati: se ieri sono arrivate le parole di Kalinic, che ha ufficialmente dichiarato di voler andare al Milan, oggi pare essersi definitivamente sbloccata la trattativa per portare Andrea Conti a Milanello.

Dopo aver chiuso questi due colpi, la società rossonera dovrà necessariamente incominciare ad occuparsi delle cessioni, con molti giocatori in rosa che non rientrano più nei piani del tecnico. I nomi sono quelli di Bertolacci, Kucka e Paletta ma è da monitorare anche la posizione di Suso, il cui rinnovo non è ancora arrivato.

Calciomercato Milan, si sblocca la trattativa per Conti

Conti con la maglia della Nazionale
Conti diventerà un giocatore del Milan

L'affare per Conti è stato uno dei più ostici di questa sessione di calciomercato per Fassone e Mirabelli, che pur avendo da tempo l'ok del giocatore, hanno dovuto fronteggiare a lungo la strenua resistenza dell'Atalanta. I bergamaschi, ormai rassegnati a perdere il ragazzo che inizialmente non era sul mercato, hanno voluto ricavare il più possibile dalla sua cessione, trovando un accordo col Milan per 23 milioni più il giovane Pessina.

Ma la società di Percassi aveva comunque chiesto il tempo di trovare un sostituto per il ruolo di terzino destro e dopo qualche difficoltà, sembra esserci riuscita. Secondo Sky Sport, a Bergamo sarebbe in arrivo Timothy Castagne del Genk, esterno basso classe '95 che prenderà il posto in rosa di Conti, ormai pronto ad approdare in rossonero, forse già da lunedì.

Capitolo cessioni: Kucka, Bertolacci e Paletta vicini all'addio

Kucka a San Siro
Kucka è un obiettivo del Trabzonspor

Dopo aver (quasi) terminato la campagna del calciomercato in entrata, Fassone e Mirabelli ora dovranno dirottare la loro attenzione sulle cessioni. La rosa del Milan è infatti attualmente molto ampia e ha bisogno di essere sfoltita, nonostante le 3 competizioni da affrontare. Il più vicino all'addio al momento è Kucka, per cui ci sono stati diversi incontri con la dirigenza del Trabzonspor: coi turchi c'è ancora distanza ma da entrambe le parti c'è la volontà di chiudere l'affare.

Anche Andrea Bertolacci sarebbe sul mercato e per lui è probabile un ritorno in prestito secco al Genoa, squadra in cui ha disputato quella che è stata sicuramente la miglior stagione della sua carriera nel 2014/2015. Altro probabile partente è Paletta, su cui c'è l'interesse del Sassuolo e del Torino.

Se questi giocatori partiranno tutti perché ormai fuori dal progetto tecnico, c'è da monitorare la situazione di Suso: oggi Montella ha parlato di un'ipotesi tattica che vedrebbe Calhanoglu trequartista dietro due centravanti. Tale soluzione non lascerebbe spazio a Suso, a meno di un adattamento come seconda punta. L'obiettivo della dirigenza è il rinnovo contrattuale ma l'incontro per chiudere la trattativa continua a slittare. Se lo spagnolo partisse, Roma e Napoli potrebbero essere molto interessate a lui.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.