Calciomercato Milan, Donnarumma: "Ecco cosa chiede Raiola"

La telenovela Donnarumma si arricchisce di una nuova puntata. Fassone ha parlato chiaro: la permanenza di Gigio in rossonero è legata alla clausola rescissoria.

744 condivisioni 2 commenti 4 stelle

di

Share

La lunga telenovela di calciomercato legata a Donnarumma sembra finalmente volgere al termine e, questa volta, tutto lascia pensare che ci sarà il lieto fine. Dopo il gran rifiuto al rinnovo ufficializzato da Mino Raiola, si va verso il tanto atteso  

Gigio Donnarumma vuole restare al Milan anche nel prossimo futuro. In tal senso, però, Marco Fassone ha preferito non sbilanciarsi più di tanto. Ci troviamo nella fase cruciale dei negoziati e, probabilmente, basta un soffio per allontanare nuovamente le parti in causa.  

Il dirigente rossonero ha potuto soltanto sottolineare il fatto che la società è molto vicina a trovare l'accordo con l'entourage di DonnarummaFassone, in tal senso, è stato molto chiaro nel corso di un'intervista rilasciata a Corriere.it. Lo sforzo del Milan, in questa importante trattativa di calciomercato, è  stato enorme. 

Il Milan continuerà con Donnarumma?

Calciomercato: le porte del Milan per Donnarumma sono sempre aperte 

Fassone non nasconde la sua soddisfazione nel parlare del ripensamento di Donnarumma. L'accordo tra la società rossonera e il portiere classe '99 è a un passo. 

Come avevo anticipato, le porte del Milan, per Gigio, sono sempre aperte. La sensazione è che siamo a un passo dall'accordo con il giocatore, fermo restando che non vogliamo scendere ad altri tipi di compromessi. Credo che siamo a un giorno o due dalla decisione finale, che spetta soltanto al giocatore. Stiamo parlando di una decisione che, in casi come questo, non viene mai presa solamente dal calciatore. Ci sono gli agenti, in questo caso ce n’è uno molto bravo, che ha sue idee e le sue certezze, un po’ lontane dalle nostre, quindi non mi sbilancio su come andrà a finire. 

Donnarumma e il Milan sono più vicini

Il problema principale è sempre la clausola rescissoria  

Fassone, infine, espone il nodo cruciale della trattativa: la questione concernente la clausola rescissoria. Alla fine, l'accordo con il giocatore non è mai stato un problema. E, se non fosse per questo passaggio chiave, la trattativa di calciomercato che ha riempito tutte le pagine dei quotidiani sportivi non sarebbe mai avvenuta. 

Il pacchetto è molto ampio. Parliamo di una retribuzione, dei benefit, delle clausole e anche una commissione sulla possibile clausola sulla futura vendita del giocatoreQuesta trattativa è estenuante ma ciò che mi spinge ad andare avanti è la consapevolezza che Gigio è uno dei migliori portieri al mondo. Perderlo significa perdere un patrimonio. La società continuerà ad andare avanti, fermo restando che a un certo punto si pone un’asticella, non si può andare oltre a un sano compromesso

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.