Antoine Griezmann al Manchester United: "Ecco perché ho rifiutato"

Il centravanti francese ha spiegato a FourFourTwo le ragioni che l'hanno condotto a prolungare il contratto con il suo Atletico, respingendo (per ora) la corte di José Mourinho

Griezmann Atletico Madrid

1k condivisioni 0 commenti 3 stelle

di

Share

Il trasferimento di Antoine Griezmann al Manchester United è stato uno dei colpi futuribili più chiacchierati della scorsa primavera, ma anche uno di quelli che non si concretizzerà nel corso della presente sessione di mercato. Le Petit Diable continuerà a giocare nell'Atletico Madrid almeno per un'altra stagione: il blocco imposto dalla FIFA al calciomercato dei colchoneros, infatti, ha fatto saltare una trattativa più che bene impostata. E il merito è stato anche dello stesso giocatore, come ha confermato lui stesso nel corso di un'intervista al magazine FourFourTwo:

Ho deciso di restare soprattutto per la questione del blocco del mercato. L'Atletico aveva bisogno di me ora più che mai, e mi sono sentito in dovere di continuare qui. Andarmene sarebbe stato scorretto. Lasciare il club in questo modo non sarebbe stato da me, io non sono fatto così

Per il francese, rispetto e riconoscenza non solo soltanto belle parole: dopo aver respinto la corte di José Mourinho, Griezmann ha firmato il rinnovo del contratto coi rojiblancos fino al 2022.

Ho parlato con Diego Simeone della situazione, di quelle che erano le opzioni sul tavolo e di quanto io fossi importante per lui. Poi abbiamo messo tutto nero su bianco con Miguel Angel Gil. Ho troppo rispetto per questo club e per i suoi tifosi per andarmene adesso. Mi hanno dato tutto, come aveva fatto prima anche la Real Sociedad

Antoine Griezmann al Manchester United, tutto rimandato al 2018?

Qualcuno ha sostenuto che Griezmann, una volta maturata la decisione di restare all'Atletico, abbia chiamato direttamente Mourinho per comunicarglielo. Circostanza smentita seccamente dal diretto interessato:

Assolutamente no, è una notizia totalmente inventata. La decisione è stata solo mia, e io l'ho comunicata soltanto al mio club

Griezmann resta all'Atletico, ma è ben consapevole che tra 12 mesi lo scenario potrebbe cambiare radicalmente. La clausola da 100 milioni di euro sul rinnovo appena firmato assomiglia tanto alla garanzia di una futura partenza:

Onestamente, non so cosa succederà. So che giocherò un'altra stagione nell'Atletico Madrid e poi si vedrà. Ora sono concentrato esclusivamente sul mio club, credo sia assurdo parlare di ciò che potrebbe succedere tra un anno

Con ogni probabilità, il passaggio di Antoine Griezmann al Manchester United è stato solo posticipato di un anno, ma se così fosse l'Atletico avrebbe di che consolarsi, con quei 100 milioni di euro. E i tifosi colchoneros avrebbero comunque modo di essere grati al francese.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.