Tornasol, il cavallo che ha detto "no" al Palio di Siena 2017

Tornasol è il cavallo che ha rifiutato di correre il Palio di Siena 2017: con la sua autocoscienza equina e la volontà di dire "no". E ora è un eroe.

Palio di Siena 2017

148 condivisioni 1 commento 2 stelle

di

Share

Telegiornale saltato, palio rinviato. Incredibile. Perché c'è chi dice no: chi non si muove. Con una forza di volontà infinita e un desiderio di libertà enorme. Una criniera nera, uno straordinario destriero: sì, nessun essere umano di mezzo. Basta una creatura speciale, basta Tornasol: il cavallo che ha detto "no" al Palio di Siena.

Perché Tornasol, cavallo della contrada Tartuca, ha deciso di non entrare nei canapi. Sì, il cavallo si è impuntato: ha detto "no", lo ha fatto sotto stress e in preda al panico. Ma lo ha fatto con una meravigliosa coscienza di sé stesso. Rivendicando una splendida capacità di autodeterminarsi e avvalorando la proprio autonomia equina. Perché è lui, Tornasol, il vero vincitore morale di questo palio. Anche se le scene viste in diretta nazionale sono state tanto straordinarie quanto sensibili e delicate.

Un'ora e mezza prima di far valere il suo "no". Soffrendo, parlando a modo suo, comunicandoci un suo sano desiderio di ribellione. Con la criniera illuminata e una tenerezza che ha guardato l'Italia negli occhi. E alla fine, Tornasol, è stato escluso dalla corsa per "alterato stato psico-fisico" e per i suoi "attacchi di panico": un episodio mai accaduto nella storia del Palio di Siena. Diventando subito l'eroe dei social network: #Tornasol.

Tornasol dice 'No' al Palio di Siena

Un cavallo ribelle, simpatico: un esordiente del Palio di Siena, uno dei favoriti alla vigilia. Con un coraggio da vendere e una sensibilità fuori dal comune. Molto più che un semplice animale: un cavallo arrivato a Siena a soli 3 anni, acquistato in Sardegna, dove dominano i mezzosangue angloarabi, la razza perfetta per il Palio.

E il suo fantino? Mica l'ha presa bene. Morale a terra, sì. Ma sono le parole che giungono dalla scuderia di Tornasol a far capire l'immenso valore di questo cavallo:

Tornasol è la gioia dei bambini, quando li vede diventa tenerissimo. A un ragazzino ha appoggiato la testa sulla spalla facendosi coccolare. Una magia.

Tornasol si è rifiutato di entrare nella zona con gli altri cavalli, facendo slittare di oltre un'ora l'inizio della gara. Irremovibile. E alla fine l'ha spuntata la contrada della Giraffa, ma il Palio di Siena 2017 passerà alla storia per l'incredibile forfait della Tartuca. Di Tornasol. Molto più che un semplice cavallo.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.