Lipsia, tradizione comprata. Da Goethe a Bach: tutti tifavano Red Bull

Il Lipsia nella notte ha vestito le statue più importanti della città con le maglie della prossima stagione. In mattinata è dovuta perfino intervenire la polizia.

Il Lipsia ha vestito le statue della città con le maglie della prossima stagione

202 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Goethe? Era del Lipsia, così come Wagner e Bach. E ora qualcuno provi a dire che quello controllata dalla RB è un club senza tradizione. Con un'inedita operazione marketing i biancorossi rispondono alle critiche che da anni li accompagnano. E nella notte hanno vestito le statue più importanti della città con la maglia della prossima stagione.

Ci sono modi più banali per presentare le nuove maglie. Il Lipsia, che da anni viene accusato dai tifosi di tutta la Germania (e anche da qualche professionista…) di non avere tradizione, ha pensato di creare delle divise XXXL (a dir poco) e di metterle alle statue di personaggi quali Goethe, Wagner e Bach.

La città oggi si è svegliata così. Fra le risate dei turisti e lo stupore dei cittadini. Perché in realtà non è del tutto lecito quanto escogitato dalla società controllata dalla Red Bull. Anzi. Al punto già in mattinata è intervenuta la polizia per rimuovere le maglie e liberare le statue. Il Lipsia però non dovrà pagare alcuna multa per quanto fatto.

Lipsia, la Red Bull si compra pure la tradizione: le statue di Goethe e Bach vestite con le maglie del club

L’operazione non è stata accolta nel migliore dei modi da tutti i cittadini, ma un dirigente del Lipsia ci ha riso su:

L’idea ci è venuta insieme alla Nike, che ci fa da sponsor. In questo modo volevamo presentare le nostre nuove maglie e simboleggiare il nostro legame con la città.

Già alle 9 del mattino però sono state allarmate le forze dell’ordine, che insieme ai pompieri sono intervenute per 'liberare' le statue. Le maglie ora sono in caserma, i dirigenti del Lipsia dovranno andare lì a riprendersele. Ma gli agenti hanno assicurato che il club non verrà multato:

Non è stato danneggiato nulla. Non ci sarà nessun tipo di multa.

Ma intanto i tifosi del Lipsia gongolano. Perché nessuno potrà più dire che il club non ha tradizione. Perfino Goethe, Bach e Wagner hanno indossato quella maglia…

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.