Chelsea, Diego Costa si diverte in Brasile sul quad: quale futuro?

L'attaccante sta trascorrendo i suoi ultimi giorni di vacanza in Brasile, tra giri in quad e cene con gli amici. Il suo futuro è ancora un'incognita.

Diego Costa, attaccante del Chelsea

236 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Il litigio con Conte e il divorzio con il Chelsea non sembrano toccarlo minimamente. Diego Costa è intenzionato a godersi fino all'ultimo i suoi giorni di vacanza in Brasile prima di tornare a Londra per capire non solo come si evolverà il suo futuro, ma soprattutto per conoscere il nome della squadra con la quale giocherà.

A pochi giorni dal termine dell'ultima stagione, mentre si trovava in ritiro con la nazionale spagnola per le gare di qualificazione ai Mondiali di Russia 2018, l'attaccante brasiliano aveva dichiarato alla stampa di aver ricevuto un messaggio da Antonio Conte che lo informava di non far più parte del progetto tecnico e di essere libero di trovarsi una nuova squadra. 

La polemica aveva tenuto banco per qualche giorno, salvo poi essere smorzata dallo stesso Diego Costa che aveva preferito volare in Brasile per passare del tempo con amici e familiari e rilassarsi dopo una stagione intensa in cui si è laureato capocannoniere del Chelsea e ha conquistato il titolo di Premier League. 

Diego Costa esulta dopo il gol nella finale di FA Cup

Diego Costa si diverte con il quad 

Nelle immagini postate sui social l'attaccante sembra tutt'altro che teso per questa complicata situazione. Su Instagram lo si vede immerso in una via allagata, tra fango e montagne di terra e a cavallo di un quad, intento a superare gli ostacoli del percorso, fregandosene totalmente del pericolo o di una possibile caduta. 

Secondo i tabloid britannici e i quotidiani spagnoli, Diego Costa sarebbe disposto a rimanere in tribuna fino al prossimo gennaio pur di firmare con l'Atletico Madrid già in questa sessione di calciomercato (la UEFA ha imposto un ban sui trasferimenti fino al 2018 ai colchoneros). 

Quel che è certo è che il 28enne, una volta rientrato a Stamford Bridge, dovrà confrontarsi con Antonio Conte e valutare tutte le opzioni possibili, compresa quella di rimanere al Chelsea e fare panchina per i primi 4 mesi della stagione. Un'eventualità che ovviamente non lo renderebbe contento, visto l'obbligo di mettersi in mostra e dimostrare di essere arruolabile per il Mondiale in Russia del prossimo anno. 

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.