Calhanoglu, punizioni d'oro: ha fatto più gol lui che tutto il Milan

Hakan Calhanoglu è il sesto colpo del duo Fassone-Mirabelli. Sulle punizioni è uno specialista: negli ultimi tre anni ha segnato più di tutti i rossoneri insieme.

1k condivisioni 0 commenti 4 stelle

di

Share

È una punizione. Ma per gli avversari. Hakan Calhanoglu è il sesto colpo di calciomercato del Milan. Ed è uno di quelli che può spostare gli equilibri. Su punizione è un vero fenomeno. Attualmente uno dei migliori al mondo. Anzi: su Fifa 16 era il giocatore con i valori più alti di tutti. Non sarà una garanzia assoluta, ma è comunque significativo.

Il tiro da fuori è il suo punto forte. A maggior ragione su punizione. Da quando nel 2011 Andrea Pirlo lasciò il Milan, i rossoneri hanno finalmente in rosa uno dei primi tre specialisti da fermo. Negli ultimi tre campionati solo Messi e Pjanic (8) hanno segnato più di Calhanoglu (7). Il turco però è stato squalificato per 4 mesi.

E c’è una curiosità che impreziosisce ulteriormente l’operazione dei rossoneri. Il Milan, infatti, nelle ultime tre stagioni ha segnato sei gol su punizione diretta. Vale a dire uno in meno del solo Calhanoglu. Il suo punto di riferimento, su punizione, più che Pirlo è Juninho Pernambucano.

Vota anche tu!

Calhanoglu è il colpo giusto per il Milan?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Calciomercato Milan, ecco Calhanoglu. Specialista di punizioni

Ed effettivamente tra Calhanoglu e Juninho Pernambucano c’è qualche punto in comune. Il turco segnò al Borussia Dortmund da centrocampo, così come diversi gol da almeno 30 metri. In questa stagione, complice la lunga squalifica, Calhanoglu ha segnato solo un gol, ad agosto. Ma resta un’ottima operazione di calciomercato per il Milan.

Hakan infatti tira da fuori anche su azione. I suoi tocchi liftati sono sempre molto difficili da difendere per le difese, un invito a nozze per i compagni. Già è arrivato a Milano, domani farà le visite mediche e, se tutto andrà bene, firmerà un contratto vicino ai 2 milioni e mezzo a stagione. Ancora poche ore e la notizia sarà ufficiale. L'operazione di calciomercato chiusa. E sarà una punizione. Per gli avversari, s’intende.

Share

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.