Calciomercato Lazio, Gillet racconta Marusic: "Mi ricorda Perisic"

Il primo colpo in entrata della Lazio è Adam Marusic preso per poco più di 6 milioni dall'Ostenda. L'ex portiere del Bari Gillet lo descrive paragonandolo a Perisic.

Marusic è il primo colpo di calciomercato della Lazio. Gillet lo descrive

386 condivisioni 0 commenti 0 stelle

di

Share

Uno sconosciuto, ma solo in Italia. La Lazio ha chiuso la sua prima operazione di calciomercato. Spesi 6,5 milioni di euro per Adam Marusic, esterno dell’Ostenda, club della massima serie belga. Sono 26 le sue presenze nell’ultimo campionato, tre i gol fatti, quattro gli assist serviti. Non tantissimo, ma neanche poco, considerando il ruolo.

Jean François Gillet, ex portiere fra le altre di Bari e Torino, è fiducioso. Secondo lui quella della Lazio è un’ottima operazione di calciomercato, perché Marusic forte lo è davvero. Di gamba, essendo un giocatore di grande corsa, ma anche di tecnica, essendo in grado di giocare su entrambe le fasce e avendo anche un buon sinistro.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport Gillet ha analizzato nel dettaglio l’operazione di calciomercato della Lazio, arrivando a paragonare Marusic a uno dei giocatori più forti del campionato italiano: l’interista Ivan Perisic. Che guarda caso ha un passato nella massima competizione belga proprio come il neo-laziale.

Adam Marusic
Adam Marusic con la maglia del Montenegro

Calciomercato Lazio, Gillet paragona Marusic a Perisic

A Roma il morale non è altissimo. Keita, Biglia e De Vrij, tre dei giocatori più forti, sono in uscita. E, avendo tutti il contratto in scadenza nel 2018, rischiano di essere svenduti. O addirittura di partire a zero. Per questo per adesso la Lazio sul mercato ancora non si è mossa. Marusic è il primo colpo. Non un nome che porta entusiasmo. Ma Gillet va controcorrente:

Immagino che in Italia un giocatore dell’Ostenda stuzzichi poco la fantasia, ma il nostro campionato ormai è competitivo. Negli ultimi anni qui hanno giocato stranieri forti come Milinkovic e Perisic, oltre a gente come De Bruyne, Witsel e Romelu Lukaku che sono cresciuti da noi.

Gillet Bari
Gillet con la maglia del Bari

Nello specifico Gillet è convinto che con Marusic la Lazio abbia fatto un ottimo colpo:

È un giocatore di qualità. Forte tecnicamente e ben messo fisicamente. Di gamba ricorda un po’ Lukaku, entrambi arano la fascia. Sembrano cavalli da corsa. Lui in più ha il vizio del gol. Dei calciatori del campionato italiano secondo me ricorda Perisic, che fra l’altro in passato ha giocato in Belgio e per questo siamo in molti ad aver notato questa somiglianza.

I tifosi della Lazio stiano sereni. Marusic sarà pure uno sconosciuto, ma solo in Italia. Parola di Gillet.

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.